Dieci giorni a tutta birra: torna il Bierfest di Misinto - VIDEO
Torna la Bierfest di Misinto

Dieci giorni a tutta birra: torna il Bierfest di Misinto - VIDEO

Birra ne scorrerà a fiumi, ma sempre in modo responsabile, come nello stile riconosciuto dell’organizzazione, e anche quest’anno la Misinto Bierfest sarà prima di ogni altra cosa un momento di festa. Prenderà ufficialmente il via il 12 luglio per la 23esima edizione e continuerà tra balli, canti, ottimo cibo ed iniziative sino a domenica 22.

Birra ne scorrerà a fiumi, ma sempre in modo responsabile, come nello stile riconosciuto dell’organizzazione, e anche quest’anno la Misinto Bierfest sarà prima di ogni altra cosa un momento di festa. Prenderà ufficialmente il via il 12 luglio, con la tradizionale apertura della botte, la popolare kermesse organizzata da GamE20 per la 23esima edizione e continuerà tra balli, canti, ottimo cibo ed iniziative sino a domenica 22.

Il Mönchshof Stadl quest’anno accoglierà oltre due mila posti coperti, con il Biergarten e un’area degustazioni dedicata alle due nuove proposte di Kulmbacher, partner ufficiale dell’evento. Anche quest’anno saranno le band venute direttamente dalle migliori feste teutoniche ad allietare la manifestazione, i Grumis, gli Hessentaler e i Die Wilderer.

Ci sarà anche la giornata della famiglia, domenica 15 con la Santa Messa celebrata dal cardinale Francesco Coccopalmerio e dal parroco di Misinto Don Emilio Giavini ed il pranzo insieme con i ragazzi disabili delle associazioni del territorio ed anche le famiglie dei nuovi nati a Misinto che, nell’ultimo anno, hanno ricevuto il pacco bebè offerto dall’organizzazione, un’iniziativa che sarà replicata anche quest’anno.

«La Misinto Bierfest ha ormai una chiara connotazione sul territorio», afferma Fabio Mondini, presidente di GAM E20. «È tra le più grandi e strutturate feste della birra del nord Italia. Abbiamo poi negli anni voluto dare una precisa impronta sociale alla manifestazione. Ogni anno devolviamo parte del ricavato in progetti per il territorio». «La festa della birra di Misinto è un simbolo per la Brianza e per la Lombardia. È un momento di gioia dedicato alle famiglie che contribuisce a rafforzare la nostra comunità e a valorizzare il fenomeno di turismo esperienziale, anche internazionale, sul nostro territorio», aggiunge il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala.


© RIPRODUZIONE RISERVATA