Desio: pusher arrestato nel “labirinto” del centro
CARABINIERI

Desio: pusher arrestato nel “labirinto” del centro

I carabinieri hanno arrestato un uomo nella notte a Desio per spaccio di sostanze stupefacenti. Rincorso nel “labirinto” delle strade del centro (interessate da cantieri) è stato preso e trovato in possesso di cocaina e 170 euro.

Un marocchino di 23 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato nella notte tra giovedì e venerdì a Desio per spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri lo hanno notato in via Fratelli Cervi verso le 2.30 di notte. Era con un complice, che è subito scappato. Il marocchino ha tentato la fuga e i militari lo hanno inseguito prima in auto e poi a piedi, per le vie del centro, interessate dai cambi dei sensi unici a causa del cantiere in corso Italia.

Il 23enne, dopo un lungo inseguimento nel “labirinto” delle strade del centro, è stato raggiunto e bloccato. Con sé aveva 4 grammi di cocaina, due cellulari e 170 euro, che gli sono stati sequestrati. È stato portato in carcere a Monza, per detenzione e spaccio di droga.


© RIPRODUZIONE RISERVATA