Desio: posta abbandonata in un campo nel quartiere dove le lettere non arrivano
posta trovata tra i rovi in via Canaletto a San Giorgio (Foto by Paola Farina)

Desio: posta abbandonata in un campo nel quartiere dove le lettere non arrivano

Due plichi di buste abbandonate tra i rovi, in strada, a San Giorgio di Desio. Il ritrovamento e la denuncia sono di una residente, Poste Italiane si scusa. Intanto i cittadini lamentano caselle vuote ormai da novembre.

Due plichi di buste abbandonate tra i rovi, in strada. Li ha notati, nei giorni scorsi, in via Canaletto a Desio, una residente a San Giorgio. Tra lo stupore e l’incredulità, la donna ha avvertito la polizia locale. Sul posto sono arrivati quindi gli agenti, che hanno constatato la situazione e hanno ritirato i due mazzi di lettere.

Lettere abbandonate per la strada mentre nello stesso quartiere la corrispondenza non arriva più a destinazione, secondo quanto raccontano gli abitanti. I vigili, intanto, hanno recuperato i due plichi abbandonati e hanno avvertito l’ufficio postale. La corrispondenza è stata inviata ai destinatari.

«È incredibile – racconta la desiana – Ho notato le buste tra i rovi, a bordo di un marciapiede in via Canaletto, nel quartiere San Giorgio. Non volevo credere ai miei occhi. Per terra, c’era la corrispondenza indirizzata agli abitanti della zona. Proprio a noi, che non riceviamo la posta da mesi. Io stessa sono costretta a recarmi tutte le settimane all’ufficio postale per chiedere se c’è posta per me, dato che la mia casella della posta è sempre vuota, da molto tempo».

Poste Italiane, a distanza di qualche giorno dai fatti, è intervenuta con una nota.

«Poste Italiane, nell’attesa di chiarire l’accaduto e scusandosi con i cittadini per i disagi arrecati, precisa che la corrispondenza rinvenuta è stata recuperata e correttamente consegnata ai rispettivi destinatari dagli addetti al recapito della zona» .

Sembra che i responsabili dell’ufficio desiano si siano giustificati dicendo che, probabilmente, il postino ha perso il pacco di corrispondenza mentre si muoveva per le strade di San Giorgio, con il suo mezzo carico di buste. I residenti, intanto, si lamentano perché da molti mesi la corrispondenza viene consegnata a singhiozzo “in via Tagliabue,via Canaletto, via don Bonzi, via Briani, via Meda, De Amicis e nelle strade limitrofe non riceviamo la posta almeno dal mese di novembre”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA