Desio, ecco la promessa del Coni

«Palestra alla nazionale di ritmica»

Desio, ecco la promessa del Coni  «Palestra alla nazionale di ritmica»

Il presidente del Coni Giovanni Malagò a Desio venerdì mattina, in visita alla nazionale italiana di ginnastica ritmica. Portando in regalo una promessa: la nuova attesa palestra per gli allenamenti delle ragazze. Coinvolgendo Comune, Ginnastica San Giorgio, Federazione italiana e Coni.

Una nuova ed esclusiva palestra per la nazionale italiana di ginnastica ritmica. È la promessa fatta venerdì mattina, primo novembre, dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, in vista a Desio.

La pluridecorata nazionale è ospite da dieci anni del PalaDesio, ma da tempo le atlete e lo staff reclamano un spazio dove non si verifichino sovrapposizioni. L’impegno di Malagò va in questo senso e l’accordo è stato trovato mettendo attorno a un tavolo la giunta comunale di Desio, la federazione italiana di ginnastica ritmica, il Coni e la Ginnastica San Giorgio. Il Comune metterà a disposizione i terreni necessari e gestirà naturalmente la parte burocratica, mentre i finanziamenti necessari saranno divisi tra Coni, San Giorgio e federazione.

«La palestra può essere realizzata in 180 giorni» azzarda il presidente Agabio. Oltre alla costruzione, vanno considerati i tempi per la burocrazia.

Secondo l’assessore allo sport, la palestra sarà comunque pronta per la prossima stagione. «Se tutti rispetteranno gli impegni presi, da settembre del prossimo anno le ginnaste si alleneranno nella nuova palestra. Credo che per avere tutto finito ci vorranno, insomma, circa dieci mesi». Saranno poi da definire gli accordi sulla gestione.«La Federazione potrà avere in gestione la palestra per una certa durata di anni, con una subconcessione alla Ginnastica San Giorgio». «Da tempo desideriamo una nostra palestra – dice soddisfatta l’allenatrice Emanuela Maccarani – vogliamo rimanere a Desio perché questa, secondo noi, è una posizione strategica». Le Ginnaste, finora ospitate al PalaDesio, potranno disporre una palestra attrezzata per le loro esigenze. E Desio potrà rimanere così punto di riferimento a livello nazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA