Desio: cantieri al pronto soccorso dell’ospedale a partire da marzo
Il pronto soccorso dell’ospedale di Desio

Desio: cantieri al pronto soccorso dell’ospedale a partire da marzo

Due lotti tra marzo e maggio per rinnovare il pronto soccorso dell’ospedale di Desio: i lavori valgono 2,6 milioni di euro e cambieranno un centro che accoglie 65mila persone all’anno.

È uno dei pronto soccorso più affollati della Brianza: 65mila accessi all’anno nel periodo pre Covid. Ora con due cantieri e un investimento complessivo di 2 milioni e 640mila euro potrebbe aumentare i servizi e più rapida l’assistenza. Già a fine marzo dovrebbe partire il primo lotto dei lavori mentre il secondo prenderà il via a maggio.

Si partirà a fine marzo con la misura più urgente, l’ampliamento della struttura, ottenuta utilizzando una porzione di spazio un tempo destinato agli uffici amministrativi. In cantiere c’è un’area per l’Osservazione Breve e un’area dedicata all’assistenza pediatrica. I lavori richiederanno un investimento di circa due milioni di euro. All’inizio di maggio invece partirà un secondo cantiere. Con un investimento di 640mila euro sarà costruita una struttura destinata al pre-triage dei pazienti.

Annoso il problema del pronto soccorso di Desio, insieme a quello di Monza e di Carate Brianza, uno dei più affollati della provincia della Brianza. Una struttura sempre affollata, di giorno e di notte. Una media di 180 accessi al giorno, e tempi di attesa fino a sette ore. La maggior parte dei pazienti arriva in codice verde (82%) mentre i codici rossi rappresentano meno dell’1%.


© RIPRODUZIONE RISERVATA