Dal 22 aprile farmaci a domicilio a Vimercate, Villasanta e Concorezzo: li porta il postino (su prenotazione)
Farmaci consegnati dal portalettere in tre comuni della Brianza

Dal 22 aprile farmaci a domicilio a Vimercate, Villasanta e Concorezzo: li porta il postino (su prenotazione)

grazie all’accordo tra Poste italiane e Pharmap. Il servizio può essere richiesto sul sito internet www.pharmap.it oppure sull’app “Pharmap – consegna farmaci”, scaricabile gratuitamente da App Store o Google Play.

Farmaci a domicilio, prenotazione dei vaccini rivolgendosi al portalettere. Due iniziative con cui Poste Italiane, grazie alla sua rete di prossimità, dà il suo contributo nella lotta alla pandemia e si pone al servizio dei cittadini più fragili, in difficoltà magari a recarsi in farmacia.

Da giovedì 22 aprile a Villasanta, Concorezzo e Vimercate (rispettivamente nella farmacia di piazza Camperio, via de Capitani e via de Giorgi, via Cremagnani) sarà possibile ricevere a domicilio i farmaci grazie all’accordo tra Poste italiane e Pharmap. Il servizio può essere richiesto sul sito internet www.pharmap.it oppure sull’app “Pharmap – consegna farmaci”, scaricabile gratuitamente da App Store o Google Play, selezionando la propria farmacia di fiducia tra quelle aderenti all’iniziativa e scegliendo i prodotti di cui si ha bisogno tramite un pratico sistema di navigazione per categorie.

Sarà il portalettere a recarsi presso una delle farmacie convenzionate per il ritiro del prodotto, recapitandolo a casa entro il giorno successivo a quello della richiesta. Entro poche settimane il servizio sarà attivo in altre 100 località in tutta Italia, mentre è già operativo in 22 città in modalità “instant”, cioè con consegna entro 60 minuti dalla richiesta oppure “programmata”, con la possibilità di selezionare la fascia oraria di consegna desiderata. L’obiettivo dell’accordo, siglato da Poste Italiane con 4k srl, società leader in Italia per la consegna del farmaco a domicilio, è portare nei prossimi mesi il servizio di consegna in un migliaio di località in tutta Italia.

Per il servizio di consegna a domicilio dei farmaci sono accettate varie modalità di pagamento, direttamente in piattaforma con carta di credito, oppure alla consegna. Per conoscere i prezzi del servizio è possibile visitare il sito www.pharmap.it.

Dal 1° aprile, tra le varie modalità di prenotazione delle vaccinazioni anti-Covid, c’è anche quella tramite portalettere. Una figura familiare, comoda per quanti magari non hanno pratica con internet. Basta comunicare al portalettere il proprio codice fiscale e un numero di telefono di riferimento. In soli due minuti, assicura Poste italiane, la prenotazione è accettata. A mercoledì 14, in provincia di Monza e Brianza, erano già state prenotate 570 somministrazioni con questa modalità.

Intanto il Centro di recapito di Monza, cui fanno riferimento, oltre al capoluogo, anche Villasanta e Vedano al Lambro, si dota di nuovi mezzi per andare incontro sia alle esigenze di tutela dell’ambiente che alle nuove modalità operative di recapito dei pacchi. Due settimane fa sono entrati in servizio 18 nuovi tricicli a basse emissioni. Il triciclo fornisce maggiore stabilità e permette il trasporto di pacchi anche voluminosi. In circolazione anche 4 nuovi tricicli elettrici, particolarmente adatti alle consegne nelle zone a traffico limitato. In arrivo a breve 5 quadricicli, sempre elettrici, con un vano di carico da ben 400 litri. Insomma, il postino non arriva più (solo) in bicicletta o con lo scooter


© RIPRODUZIONE RISERVATA