Da Cernobbio al Gp di Monza a Bono Vox: il lungo week-end lombardo del premier Renzi
Autodromo di Monza, settembre 2014: il ministro Maria Elena Boschi con Fernando Alonso e il presidente Aci, Sticchi Damiani. Quest’anno per le premiazioni è atteso il premier Matteo Renzi

Da Cernobbio al Gp di Monza a Bono Vox: il lungo week-end lombardo del premier Renzi

La tappa all’autodromo, per la premiazione (l’anno scorso a cura del ministro Boschi) ma soprattutto per discutere con Bernie Ecclestone del futuro del Gran premio d’Italia, sarà la penultima del lungo week-end del premier Matteo Renzi in Lombardia dopo Cernobbio e la Festa dell’Unità. Finito il Gp andrà all’Expo per accogliere la superstar degli U2, Bono Vox.

La tappa (fondamentale) all’autodromo, per la premiazione sul podio ma soprattutto per discutere con Bernie Ecclestone del futuro del Gran premio d’Italia (LEGGI QUI), sarà la penultima del lungo week-end del premier Matteo Renzi in Lombardia. Prima a Cernobbio per discutere di economia europea, poi alla conclusione della Festa dell’Unità a Milano (preceduto dal ministro Maria Elena Boschi), quindi appunto Monza e il suo Gp e, alle 17, all’Expo per accogliere la superstar degli U2, Bono Vox.

Il leader del gruppo irlandese dopo i due concerti al PalaAlpitour di Torino il 4 e 5 settembre, è atteso al sito espositivo — blindato per l’occasione — per partecipare a «It begins with me. How the world can end hunger in our lifetime», l’evento organizzato per il sostegno alle iniziative del World Food Programme, l’agenzia delle Nazioni Unite specializzata nell’assistenza alimentare.

Il cantante sarà accolto dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, dai Ministri dell’agricoltura di Italia e Irlanda Maurizio Martina e Simon Coveney e dalla direttrice del WFP Ertharin Cousin. Dopo una visita al Padiglione Zero con il commissario unico Giuseppe Sala si sposterà a quello irlandese e al Media Center per il dibattito.Non è escluso che possa esibirsi in un breve live.


© RIPRODUZIONE RISERVATA