Criceti, pappagalli, canarini e conigli: abbandoni in aumento, l’appello di Enpa
Uno dei tanti criceti abbandonati

Criceti, pappagalli, canarini e conigli: abbandoni in aumento, l’appello di Enpa

A Monza e in Brianza sono in aumento i casi di abbandoni di piccoli animali “alternativi” (o “non convenzionali”) quali conigli, roditori come criceti o cavie, e uccelli esotici: l’appello di Enpa.

Se a Monza e Brianza gli abbandoni estivi di cani sono per fortuna in numero molto limitato, non è così, purtroppo, per gli animali da compagnia “alternativi”, come cavie, conigli, criceti e volatili. Ben cinque criceti, due maschi e tre femmine, infatti, sono oggetto dell’ultimo abbandono. «La cosa curiosa - spiega l’Enpa di Monza è che questi animali sono stati in realtà abbandonati davanti alla sede di un’associazione animalista monzese che ha pensato bene di consegnarli al nostro canile. Gli animali ora sono accuditi con amore e professionalità dai volontari e cercano una nuova casa».

Il coniglio nano “Scellino”

Il coniglio nano “Scellino”

È andata meno bene, invece, a una coppia di conigli che testimoni hanno visto letteralmente buttare da un’autovettura in un campo a Caponago. Il coniglio più anziano, un maschio affetto da un tumore al testicolo, insufficienza renale e da vistose cuspidi agli incisivi, si trova da veterinaria che se ne sta prendendo cura. L’altro, un coniglio nano adulto in apparenti buone condizioni di salute, è attualmente ospitato nel rifugio di via San Damiano dove è stato chiamato “Scellino”.

L’estate 2019 è stata caratterizzata anche dal numero statisticamente elevato di piccoli volatili trovati abbandonati e portati al nostro rifugio. Solo in quest’ultimo periodo sono stati recuperati ben 4 pappagallini ondulati (o cocorite) e 5 canarini, a conferma che l’abbandono di questo tipo di animali è ormai diventato una pessima abitudine. «Enpa di Monza e Brianza sottolinea che l’adozione di qualsiasi animale deve sempre essere responsabile: quando si sceglie l’animale che ci dovrà fare compagnia, che sia un cane, un coniglio o un uccellino, la scelta deve essere in ogni caso per sempre». Per info o adozioni, scrivere a selvatici@enpamonza.it.

Pappagallini abbandonati a Monza

Pappagallini abbandonati a Monza


© RIPRODUZIONE RISERVATA