Covid-19: Busnago è il Comune più contagiato della Brianza? Il sindaco: «No, ecco perché»
Un manifesto in onore di medific e infermieri apparso anche sulle strade del Vimercatese

Covid-19: Busnago è il Comune più contagiato della Brianza? Il sindaco: «No, ecco perché»

Lettera del primo cittadino al nostro giornale: ecco perché il Comune di Busnago guida la triste classifica del rapporto tra numero di contagi e popolazione residente: «Nei dati pesano i numeri della nostra Rsa».

Busnago non ci sta a passare per il Comune più infetto da Covid-19 della Brianza. Così il sindaco Marco Conti ha preso carta e penna e scritto una lettera per spiegare i dati di Regione Lombardia che, ripresi in settimana dal nostro giornale, hanno sancito come il piccolo Comune del Vimercatese guidi la classifica dei paesi per positivi al virus rispetto al numero di abitanti (con una percentuale di 1,47% di contagi, un record per la zona di Monza e Brianza: qui si può leggere la classifica e qui il dato già spiegato dal giornale)

«Al fine di soprattutto di consentire un’oggettiva valutazione della realtà complessiva ed una corretta analisi comparativa dei dati conseguibile unicamente mediante una loro riconduzione ad omogeneità, nonché di evitare speciose speculazioni - che, nel conteggio effettuato vengono ricomprese anche le positività riscontrate sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria tra i residenti nella Rsa presente sul territorio comunale» spiega il primo cittadino. Che continua: «Come tristemente emerso in questi tremendi ultimi mesi, le Rsa si sono trovate in notevole difficoltà nel far fronte all’epidemia a causa delle caratteristiche specifiche del Coronavirus; questo ha portato a una notevole diffusione del contagio sia tra gli ospiti che tra gli operatori che li assistono, ripercuotendosi anche sui numeri delle positività riscontrate; detti numeri rientrano nella contabilità complessiva dei casi segnalati a Busnago, pur provenendo, all’evidenza, da un contesto che, sulla base dei criteri che presiedono all’analisi epidemiologica, assume una valenza a sé stante, con caratteristiche peculiari».

Quindi dal palazzo comunale busnaghese si riflette sul fatto che «la triste contabilità dei contagi da Covid-19 a Busnago, alla data del 28 agosto 2020, è sì di 102 positività, ma di queste 58 risultano legate alla casa di riposo (dove sovente, per fortuna, i residenti sono stati contagiati in forma lieve e sono guariti) mentre sono 44 quelle riscontrate sul resto della popolazione residente. Questa consta di 6.786 abitanti al 31 luglio 2020, per un tasso di contagio che - ricalcolato doverosamente su questa base - è pari allo 0,648% della popolazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA