Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 22 ottobre 2020 (con XXL)
prima pagina ilCittadinoMb giovedì 22 ottobre 2020 e XXL

Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 22 ottobre 2020 (con XXL)

L’emergenza sanitaria in primo piano sul Cittadino di Monza che arriva in edicola giovedì 22 ottobre. Ma anche l’intervista al capo della Squadra Mobile protagonista dell’operazione antidroga in via Azzone Visconti. E l’inserto XXL che parla di ludopatia.

C’è l’emergenza sanitaria in primo piano sul Cittadino di Monza che arriva in edicola giovedì 22 ottobre: i numeri dei contagi sono tornati a salire e a preoccupare perché i ricoveri sono quintuplicati in dieci giorni. In questa fase la Brianza rappresenta sempre il secondo territorio più colpito dopo Milano: mercoledì record con 671 nuovi positivi (oltre 4mila in Lombardia).

prima pagina ilCittadinoMb giovedì 22 ottobre 2020 e XXL

prima pagina ilCittadinoMb giovedì 22 ottobre 2020 e XXL
(Foto by Chiara Pederzoli)

VAI ALL’EDICOLA DIGITALE: leggi il giornale a 0,99 cents

Una analisi dei dati è stata portata in consiglio comunale lunedì sera dal sindaco di Monza e tra questi anche il particolare che dei casi del weekend uno su quattro è una persona minorenne. Per questo in città, per far fronte ai ricoveri, che sono arrivati a 126 ricoverati tra Monza e Desio più 32 a Vimercate, è stata riattivata la rete con i privati, Policlinico e Clinica Zucchi.

L’altra faccia dell’emergenza è ancora economica. Parlano i ristoratori tra rabbia e preoccupazioni per le nuove restrizioni in approvazione, a partire dall’orario di coprifuoco serale dalle 23-5 chieasto dalla Regione al governo e ufficializzato mercoledì.

Non può mancare la scuola. A inizio settimana la Provincia MB aveva convocato un incontro straordinario per confrontarsi sulle scuole alla luce del nuovo dpcm. ll presidente Santambrogio aveva detto che: «Il nostro sistema tiene ed è abbastanza in equilibrio. Accettare nuove disposizioni significherebbe rivedere tutto, continuiamo la strada che abbiamo avviato insieme». E quindi le scuole superiori brianzole non dovrebbero seguire l’indicazione di ingresso dopo le 9 del mattino. In attesa anche delle reazioni alla nuova ordinanza regionale.

Si parla anche della situazione di case di riposo e residenze per anziani tornate a un livello massimo di allerta.

In cronaca l’intervista al capo della Squadra Mobile per raccontare i dettagli dell’Operazione Dedalo che ha dato una spallata allo spaccio nei giardini di via Visconti.

E poi l’appello del prefetto Patrizia Palmisani ai sindaci a tenere attenzione massima a segnali di usura o criminalità organizzata in vista del flusso di denaro in arrivo per i piani di rilancio. Mentre in città aumentano i nuovi poveri, famiglie che hanno bisogno di un aiuto economico, come rivelato dalle stime della Società San Vincenzo de Paoli che negli ultimi mesi hanno registrato il 20% di richieste in più.

C’è l’addio della politica a Claudio Colombo, scomparso la scorsa settimana. Assessore all’urbanistica in carica a Villasanta, già amministratore con lo stesso ruolo a Monza nella giunta Scanagatti, a lui si deve il pgt adottato nel capoluogo.

Poi la data dell’inaugurazione del parco giochi ai Boschetti e l’annuncio della nascita di una biblioteca a San Fruttuoso.

E gli scout: i cento anni dalla nascita dello scoutismo a Monza si celebrano in un libro e nel progetto di un Centro di documentazione sullo scoutismo in Brianza con lo scopo di raccogliere, conservare e rendere fruibili a tutti i diversi materiali, dai quaderni ai libri, dalle locandine agli opuscoli, manifesti, calendari e fotografie.

In sport la trasferta del Monza a Pisa per la quarta giornata della serie B: i biancorossi con otto giocatori indisponibili per positività al Covid martedì hanno pareggiato 1-1 in Toscana in una trasferta che ha evocato anche antichi ricordi.

prima pagina ilCittadinoMb giovedì 22 ottobre 2020 e XXL

prima pagina ilCittadinoMb giovedì 22 ottobre 2020 e XXL

Il CittadinoPiù ricorda anche il genio di Enzo Mari, designer di fama morto nei giorni scorsi (poche ore prima della moglie critica d’arte Lea Vergine) a 88 anni dopo essere stato un punto di riferimento per oltre 60 anni di un mondo che ha profonde radici in Brianza e che lui ha contribuito a far crescere collaborando con grandi nomi che Zanotta e Flou.

Le pagine di cultura offrono un approfondimento sul quadro La Monaca di Monza di Giuseppe Molteni donato la scorsa settimana dalla famiglia Maggi ai Musei Civici. In un raffronto con il dipinto conservato ai Musei civici di Pavia.

Per gli spettacoli la presentazione del cartellone dei teatri Binario 7 e del Villoresi e l’inizio del Festival di teatro e disabilità Lì Sei Vero.

Torna questa settimana l’inserto XXL che approfondisce temi di attualità: si parla di ludopatia e criminalità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA