Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 21 gennaio 2021
prima pagina ilCittadinoMb giovedì 21 gennaio 2021

Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 21 gennaio 2021

C’è l’emergenza economica derivata da quella sanitaria in primo piano sul Cittadino in edicola giovedì 21 gennaio 2021. Una fotografia di grandi difficoltà, analizzate attraverso i dati ufficiali e le testimonianze delle persone più coinvolte: baristi, titolari di centri estetici, titolari di palestre.

L’81 per cento dei pubblici esercizi della Brianza rischia la chiusura, palestre e piscine temono di non arrivare a primavera. C’è l’emergenza economica derivata da quella sanitaria in primo piano sul Cittadino in edicola giovedì 21 gennaio 2021. Una fotografia di grandi difficoltà, già raccontata per altre categorie, analizzata attraverso i dati ufficiali e le testimonianze delle persone più coinvolte: baristi, titolari di centri estetici, titolari di palestre.

prima pagina ilCittadinoMb giovedì 21 gennaio 2021

prima pagina ilCittadinoMb giovedì 21 gennaio 2021
(Foto by Chiara Pederzoli)

VAI ALL’EDICOLA DIGITALE: leggi il giornale a 0,99 cents

Da un nuovo sondaggio realizzato da Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza con l’Associazione di riferiemento Epam è dell’81% la quota di lavoratori nei pubblici esercizi di Monza e Brianza che ritiene la propria attività a rischio chiusura. Soprattutto dopo la stretta che nel nuovo dpcm prevede la vendita da asporto per i bar fino alle 18.

La proroga delle chiusure, fino al 5 marzo aggrava anche lo stato di grande sofferenza di palestre e piscine. Lo studio dell’associazione Arisa dice che il 35% rischia di chiudere. Con i bilanci a forte rischio e paura di non arrivare a primavera, con pesanti ripercussioni anche in termini occupazionali.

Le altre facce delle emergenza riguardano sempre le scuole, con gli studenti giovedì in piazza a Monza insieme a professori dopo la manifestazione dei genitori.
E quella sanitaria con la campagna vaccinale che continua e che a Monza ha raggiunto quota 9.500 dosi somministrate pari al 93% degli obiettivi fissati dall’Ats.

Mentre tra i dimenticati restano, ormai è noto, anche cinema e teatri. Così il Villoresi ha lanciato il teatro d’asporto.

In cronaca la crescita dei furti online con le truffe informatiche triplicate a Monza e in Brianza. In controtendenza nazionale qui resistono anche i ladri in appartamento con quasi 4mila colpi denunciati. Una elaborazioni dei dati del Ministero dell’interno.

E a proposito di truffe hanno destato preoccupazione i fatti del quartiere San Giuseppe a Monza dove i residenti più anziani sono finiti nel mirino di truffatori, uno travestito di tutto punto da poliziotto, che sono riusciti a mettere a segno i loro colpi.

Il Cittadino dà voce anche ai ragazzi che si sono trovati orfani dello skatepark di viale Elvezia. È una vicenda montata sui social negli ultimi giorni, dopo l’intervento di un ragazzo di 16 anni su una pagina di facebook dedicata a Monza. Esiste una raccolta firme che ha quasi raggiunto quota mille e la volontà degli skaters di raggiungere l’obiettivo di avere un posto dove trovarsi in sicurezza.

In sport intervista all’ex Gigi di Biagio per parlare del Monza, di Monza, di Balotelli e Serie A.

L’ultimo lavoro del cantautore Lorenzo Monguzzi è nelle pagine di cultura: un album di canzoni originali e alcune traduzioni dei suoi personali classici, come Nick Cave e Johnny Cash in dialetto brianzolo.

E il Premio Lissone 2020, tra l’edizione scomparsa causa covid e il futuro della direzione del Mac, il museo d’arte contemporanea lissonese.

In edicola con il giornale lo speciale pubblicitario Affari di Casa sul mercato immobiliare di Monza e Brianza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA