Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 15 aprile 2021
prima pagina il Cittadino 15 aprile 2021

Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 15 aprile 2021

Vaccini, economia delle famiglie, riaperture in primo piano nella settimana del Cittadino, che arriva nelle edicole giovedì 15 aprile.

Vaccini, economia delle famiglie, riaperture in primo piano nella settimana del Cittadino, che arriva nelle edicole giovedì 15 aprile.

Il piano è da 8mila e 600 vaccinazioni anticovid al giorno. Questa è la proiezione per la Brianza secondo il piano elaborato da Regione e Ats. Il Piano vaccinale elaborato da quest’ultima prevede oltre alle cinque linee già attive in autodromo, l’apertura di 10 postazioni vaccinali a Carate presso il Polaris, quattro linee a Limbiate al palazzetto dello sport e dal 26 aprile sarà pronta anche l’area dell’ex Philips con quattro linee vaccinali. Mentre è già operativo il drive through all’ex Fiera.
Per il resto del territorio ci sono anche Meda, Besana e Verano Brianza.

prima pagina il Cittadino 15 aprile 2021

prima pagina il Cittadino 15 aprile 2021

VAI ALL’EDICOLA DIGITALE: leggi il giornale a 0,99 cents

Portafoglio perché secondo i dati raccolti ed esaminati dall’Osservatorio dei consumi Findomestic in collaborazione con Prometeia il territorio provinciale di Monza e Brianza nel 2020 è quello con la spesa media familiare più elevata dell’intera Lombardia (2.960 euro per 1,128 miliardi totali), nonostante una contrazione del 14,4% rispetto all’anno precedente. Con queste cifre Monza-Brianza occupa il terzo posto nella graduatoria di tutte le province italiane, preceduta da Modena e Trento.

E le riaperture dei negozi: con l’uscita della Lombardia dalla zona rossa i commercianti hanno potuto risollevare le saracinesche con grande gioia . In edicola la parola ai negozianti e ai clienti.

L’idea della Provincia Mb è un polo scolastico con Porta e Zucchi per l’ex Cgs in via Marsala. Parte dell’ex fabbrica, per un totale di 6mila metri quadrati, potrebbe rinascere accogliendo il liceo linguistico Carlo Porta e il liceo musicale dello Zucchi. Il progetto per un polo scolastico di grandi dimensioni nel cuore di Monza è al vaglio dell’Amministrazione provinciale che lo illustrerà agli istituti coinvolti. Quella nei dintorni dell’ex fabbrica è una delle aree urbane che sta subendo la maggiore trasformazione con International School, Coop e la prossima fermata della M5.

Tripla notizia per la Villa reale: tutti gli indizi sembrano puntare sul fine settimana del 2 giugno per una riapertura al pubblico della Reggia di Monza, mentre proseguono le schermaglie legali tra il Consorzio e l’ex concessionario Nuova Villa Reale Spa, che chiede un risarcimento stellare (10 milioni di euro).
Il Cittadino con un ampio servizio ricorda anche di quando, 50 anni fa, la Villa fu scelta come prima sede istituzionale di Regione Lombardia, salvo poi subire lo “scippo” da parte del Pirellone.

In cronaca l’omicidio di via Fiume: spunta l’ombra di un mandante dietro la morte di Cristian Sebastiano, il 42enne ammazzato a coltellate sotto i portici delle case popolari di via Fiume, a San Rocco, lo scorso 29 novembre. L’avvocato Maurizio Bono, difensore del più giovane dei due ragazzi coinvolti nella vicenda, ha chiesto che vengano sentiti due testimoni chiamati a riferire sul presunto coinvolgimento di una famiglia dello stesso quartiere.

Ma c’è anche il caso delle multe elevate dalle telecamere della ztl in vicolo Scuole nel giorno in cui sono state riattivate dopo la fine dei lavori in centro. Il Comune risponde alle proteste degli automobilisti.

Sport: il Monza in crisi di risultati, gol e punti affronta la Cremonese per inseguire il sogno della serie B. Il secondo posto si è allontanato, ci sono i playoff.

La Saugella ha salutato i playoff con l’eliminazione in semifinale per mano della Igor Novara volata in finale in due partite. Il bilancio dell’annata delle ragazze della pallavolo monzese è più che positivo: Coppa Cev in bacheca e biglietto per la prossima Champions League conquistato. Sarà Europa anche per i ragazzi del Vero Volley, che giocheranno la Cev.

Rimandata ancora la Monza-Resegone: la Società Alpinisti Monzesi e il Monza Marathon Team hanno annunciato il rinvio per il secondo anno consecutivo dell’edizione numero 60: «Con un percorso diverso e senza pubblico non avrebbe senso, vogliamo che sia una notte di festa e di pubblico».


© RIPRODUZIONE RISERVATA