Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 13 febbraio 2020 (e lo speciale “Non ho l’età”)
prima pagina il Cittadino giovedì 13 febbraio 2020 (Foto by Chiara Pederzoli)

Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 13 febbraio 2020 (e lo speciale “Non ho l’età”)

La corruzione in Municipio a Monza in apertura del Cittadino di giovedì 13 febbraio 2020 secondo i dati di in un questionario anonimo realizzato negli uffici comunali. E il nuovo inserto “Non ho l’età” dedicato agli Over 65.

La corruzione in Municipio a Monza in apertura del Cittadino di giovedì 13 febbraio 2020. La corruzione e quel 10% di dipendenti che ha affermato in un questionario anonimo realizzato negli uffici comunali di aver assistito a episodi corruttivi. La notizia è in apertura insieme alla svolta di Anac che indica la strada per l’appalto rifiuti e dice che va dato alla Sangalli

VAI ALL’EDICOLA DIGITALE Leggi il Cittadino di giovedì 13 febbraio 2020 a 0,99 cents

prima pagina il Cittadino Speciale Non ho l’età giovedì 13 febbraio 2020 e sabato 15 febbraio 2020

prima pagina il Cittadino Speciale Non ho l’età giovedì 13 febbraio 2020 e sabato 15 febbraio 2020

In edicola una nuova iniziativa del Cittadino: l’inserto speciale gratuito di 24 pagine sul mondo degli over 65. Si intitola “Non ho l’età” e propone notizie, approfondimenti e interviste su come vivere al meglio la terza età. Con un’intervista alla Teresa dei “Legnanesi”, che svela la sua ricetta per invecchiare bene.

Le notizie. In cronaca nera e giudiziaria il crac Malaspina e le prime condanne: la sentenza del tribunale per chi ha scelto il rito abbreviato nell’affaire legato al costruttore, travolto da un gigantesco crac finanziario.

E gli arresti della banda, comandata da due fratelli, che riforniva di droga il Nord della provincia.

prima pagina il Cittadino giovedì 13 febbraio 2020

prima pagina il Cittadino giovedì 13 febbraio 2020

Il degrado in città non si ferma a corso Milano: c’è anche l’incubo Porta Lodi, indicata come una sacca di illegalità.

Poi la drammatica vicenda della morte di due studenti del Liceo Frisi: due ragazzi che a poca distanza di tempo si sono tolti la vita. A scuola arrivano gli psicologi.

Le cronache dalla città. A Monza ogni giorno vengono spesi 400mila euro in giochi d’azzardo.

In tema di viabilità l’ipotesi per il futuro dell’assessore Martina Sassoli: parcheggi di cintura e navette per il centro per decongestionare il traffico.
E in tema di edilizia che cambia i progetti green di bioserre e car charger.

A San Rocco lo sfratto dell’Arci Scuotivento che annuncia: «Non moriremo».

Infine l’appello del signor Francesco Battista per una storia di 60 anni fa: una neonata cadde nel Lambro e lui, giovane muratore, si tuffò per salvarla: ora lancia un appello tramite il Cittadino per conoscerla.

Tra i personaggi gli 80 anni del velocista Armando Sardi che partecipò alle Olimpiadi di Roma 1960 e la storia di Alessandra Carati, del suo lavoro da ghostwriter e l’ultima email di Daniele Nardi, l’alpinista morto sul Nanga Parbat.

Nel CittadinoPiù il popolo delle partite Iva di Monza e Brianza che provano a “sindacalizzarsi”, lo sciopero del LegnoArredo e altre truffe sull’home banking.

In cultura l’antologica di Ugo La Pietra, il nuovo romanzo della scrittrice monzese Sabrina Campolongo e gli spettacoli del weekend a partire da Monica Guerritore che canta Alda Merini.
Due pagine speciale sono dedicate al finissage della mostra benefica “Real Art #5” da Villa Contemporanea di via Bergamo.

In edicola le nuove puntate delle rubriche Rassegna (Za)mpa e Mobilità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA