Cosa c’è su il Cittadino del 31 agosto 2017
il cittadino prima pagina giovedì 31 agosto 2017 (Foto by Chiara Pederzoli)

Cosa c’è su il Cittadino del 31 agosto 2017

Il Cittadino in edicola giovedì 31 agosto scalda i motori con dieci pagine di presentazione del Gp d’Italia 2017 e lo speciale Formula 1. Ma anche la notizia di un altro pirata della strada smascherato dalla polizia locale e il reportage nel Lambro in secca.

Il Cittadino in edicola giovedì 31 agosto scalda i motori con dieci pagine di presentazione del Gp d’Italia 2017: la conferenza stampa e l’autodromo che guarda al futuro, viabilità e sicurezza, la polemica dell’M5S sui biglietti gratis per i consiglieri regionali, i personaggi (fotografi e “leoni” del circuito), il coinvolgimento della città. Col giornale il tradizionale speciale Formula 1 di 56 pagine in italiano e inglese.
Ma c’è anche con la notizia della nuova operazione della polizia locale che ha portato all’identificazione (e alla denuncia) di un pirata della strada protagonista all’inizio di agosto di un incidente in centro storico.

COMPRA la copia digitale del giornale per pc, tablet e smartphone

Lo  speciale F1 in edicola con il Cittadino

Lo speciale F1 in edicola con il Cittadino
(Foto by Chiara Pederzoli)

In cronaca nera e giudiziaria c’è la vicenda del quarantenne indagato per il cartello diffamatorio delle persone disabili al centro commerciale di Carugate: la Procura monzese ha aperto un fascicolo; poi la truffa andata a segno dell’acqua contaminata ai danni di un’anziana residente in centro e la morte di un detenuto nel carcere di Monza, vittima forse di un “tentativo di sballo” finito male.

E la storia tragica di un uomo trovato senza vita in un bosco e rimasto senza nome per più di un mese: il fratello era morto pochi mesi fa nel rogo della sua abitazione in città.

In cronaca il mega-progetto di Aruba per un data center 16mila metri quadrati vicino al Malcantone e, in tema di urbanistica, i primi ricorsi al nuovo piano del territorio.

L’assalto (a sfondo politico) dei graffitari alla città con scritte (tante) in giro per la città e l’amministrazione che parla di reazione.

Aspettando le piogge il Cittadino ha fatto un inusuale giro nel letto del Lambro completamente asciuto per vederlo in tutta la sua crudezza. Il tutto mentre in via Vitorio Emanuele crescono le zucchine, ma nessuno sa chi ce le abbia messe.

In via Gramsci il Comune cerca l’aiuto dei privati per salvare i giardinetti, mentre in via Borgazzi non quadra la pista ciclabile.

La scuola: dieci giorni alla prima campanella e a Monza cinque istituti sono senza dirigente, 22 in Brianza.
E poi tutte le nuove regole per essere a posto con le vaccinazioni secondo le dispozioni della nuova legge.

Nelle pagine di cronaca di chiesa lil racconto della giornata monzese, mercoledì 30 agosto, del nuovo arcivescovo milanese Mario Delpini.

In sport il debutto vincente del Monza nel campionato di Lega Pro e l’analisi del campione di volley Liano Petrelli, nuovo allenatore delll’Under 20 del Gi Group, che paragona il Consorzio al Club Italia.

Il CittadinoPiù apre con un’intervista al presidente Enrico Boerci con i programmi di BrianzAcque per il futuro e l’investimento di 100 milioni fino al 2019.

In economia l’indotto del Gp d’Italia per il territorio e i 120 anni della Giorgetti di Meda.

In cultura la presentazione del Sony World Photography Awards che apre l’8 settembre al secondo piano nobile di Villa reale e il romanzo di Monaldi e Sorti, in libreria dal 31 agosto, che racconta i “Dubbi del Salaì” di Oreno, quel Giangiacomo Caprotti figura decisiva al fianco di Leonardo da Vinci.


© RIPRODUZIONE RISERVATA