Correzzana: i richiedenti asilo di via Fermi trasferiti entro fine luglio
Correzzana: l'abitazione di via Marconi che ospita i richiedenti asilo (Foto by Gabriele Galbiati)

Correzzana: i richiedenti asilo di via Fermi trasferiti entro fine luglio

Saranno trasferiti entro la fine di luglio i sette richiedenti asilo ospitatati in due appartamenti in via Fermi a Correzzana. Lo fa sapere l’onorevole della Lega Massimiliano Capitanio dopo la comunicazione ufficiale da parte del prefetto di Monza.

Saranno trasferiti entro la fine di luglio i sette richiedenti asilo ospitatati in due appartamenti in via Fermi a Correzzana. Lo fa sapere l’onorevole della Lega Massimiliano Capitanio, che si era interessato alla vicenda, dopo la comunicazione ufficiale da parte del prefetto di Monza.

I richiedenti asilo a Correzzana sono diciotto: se la presenza di undici persone in una villa singola in via Marconi non ha mai destato preoccupazioni, per i sette di via Fermi i residenti hanno più volte segnalato rumori, via vai sospetti di notte, utilizzo non sempre consono delle parti comuni del condominio. A settembre uno degli ospiti era stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

“Ho ricevuto oggi la comunicazione ufficiale dal prefetto di Monza, dottoressa Patrizia Palmisani, del trasferimento di tutti i richiedenti asilo di via Fermi entro la fine di luglio – ha riferito Capitanio - Si concretizzerà così, spero senza ulteriori proroghe, il ritorno alla normalità abitativa per i residenti del complesso che, con infinita civiltà e pazienza, hanno sempre tollerato una convivenza forzata e non sempre semplice. Ringrazio il nuovo Prefetto di Monza per aver concordato con la cooperativa questa operazione di buonsenso”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA