Coronavirus, i dati sui contagi del 10 aprile: lieve calo a Monza e in Brianza +69 (3.424)
Il vicepresidente della Regione Fabrizio Sala

Coronavirus, i dati sui contagi del 10 aprile: lieve calo a Monza e in Brianza +69 (3.424)

I numeri comunicati dalla Regione. Il vicepresidente Fabrizio Sala ha puntato il dito sulla risalita degli spostamenti soprattutto nelle maggiori città: a Monza raggiunto il 53%: «Numeri che comunicherò al prefetto, l’isolamento sociale è per ora l’unico modo per difendersi»

Oltre 56mila contagiati (56.048) in regione: è il dato diramato venerdì 10 aprile dal vicepresidente Fabrizio Sala nel corso della quotidiana conferenza stampa da Palazzo Lombardia. Sala ha puntato il dito sull’incremento degli spostamenti dei lombardi. monitorati attraverso il passaggio da una cella telefonica all’altra, in particolare nelle grandi città, partendo dallo scorso 20 febbraio (considerato il 100%): a Monza sono saliti al 53% (il 59% a Lecco, addirittura il 68% a Varese), «numeri - ha detto - che saranno comunicati ai prefetti per aumentare i controlli. L’isolamento sociale in questo momento è il solo modo per difendersi - ha ribadito - State a casa».

Nella regione raggiunti quasi i 190mila tamponi effettuati, +9.372 solo nelle ultime 24 ore, con un incremento dei positivi di 1.246 unità, in leggero calo rispetto a giovedì. Diminuiti di 34 unità pazienti in terapia intensiva (1.202), cresciuti di 216 i decessi (10.238). I ricoverati sono 11.887, +81, mentre 983 sono stati i dimessi. A livello provinciale, a Monza e in Brianza i contagiati sono saliti a 3.424 (+69); giovedì: 3.355 (+91); mercoledì: 3.264 (+58). A Milano e area metropolitana 12.748 (+269) di cui 5.106 a Milano città (+127).


© RIPRODUZIONE RISERVATA