Coronavirus, i dati dell’11 gennaio: i numeri di Monza e Brianza e della Lombardia, agli ospedali richiesto l’ampliamento dei posti
Regione Lombardia Palazzo Lombardia

Coronavirus, i dati dell’11 gennaio: i numeri di Monza e Brianza e della Lombardia, agli ospedali richiesto l’ampliamento dei posti

Il bollettino della Regione di martedì 11 gennaio 2022: sono 3.831, in calo rispetto alla settimana scorsa, i nuovi casi positivi in provincia di Monza e Brianza, sono 45.555 in Lombardia con 265.222 tamponi effettuati e un tasso del 17,1%. Ci sono nuove indicazioni per la gestione ospedaliera: richiesta una rimodulazione dell’attività di ricovero programmato e differibile.

Sono 3.831, in calo rispetto alla settimana scorsa, i nuovi casi positivi in provincia di Monza e Brianza, sono 45.555 in Lombardia con 265.222 tamponi effettuati e un tasso del 17,1%. È il bollettino della Regione di martedì 11 gennaio 2022.

Ci sono +10 ingressi in terapia intensiva (256) e +203 negli altri reparti (3.202). Sono +55 i decessi per un totale complessivo di 35.519. Tre registrati a Monza e provincia (2.683).

Per far fronte ai nuovi ricoveri la direzione generale del Welfare di Regione Lombardia ha comunicato la richiesta “alle strutture ospedaliere pubbliche e private accreditate, coinvolte nella gestione dell’attuale fase epidemica, una rimodulazione dell’attività di ricovero programmato e differibile al fine di garantire la disponibilità di posti letto per pazienti affetti da Covid-19”.

“Ogni struttura ospedaliera amplierà – si legge nella Nota – pertanto gradualmente la disponibilità dei posti letto Covid-19, considerata anche l’elevata percentuale di pazienti asintomatici, ma incidentalmente positivi al test per Covid 19 che necessitano di ricovero per altra causa”.

E poi: “Allo stesso tempo dovranno essere garantiti anche posti letto di area medica per pazienti che necessitano di ricovero in ambiente internistico, ma che risultano negativi al test molecolare per SarSCoV- 2. Questo potrà avvenire anche con riorganizzazione e compartimentazione delle aree di degenza che garantiscano gli standard di sicurezza ed isolamento prescritti”.

La Nota evidenzia quindi “che sono a disposizione anche i posti nei Covid hotel, che possono accogliere i pazienti sia in dimissione dal reparto di degenza, sia direttamente dal Pronto Soccorso. I pazienti candidati al trasferimento c/o i Covid hotel devono essere considerati dimissibili dalla struttura ospedaliera per acuti (Pronto Soccorso o reparto), in assenza di insufficienza respiratoria, autosufficienti, senza evidenti criteri di evolutività sfavorevole a breve termine, e non necessitare di assistenza sanitaria”.

Per l’AtsBrianza i posti totali sono 68: 44 presso l’Euro Hotel Residence (Concorezzo), 21 per B&B Hotel Milano (Monza) e 3 per Casamica Housing (Lecco).

I nuovi casi per provincia : Milano: 13.022 di cui 5.212 a Milano città; Bergamo: 4.111; Brescia: 6.408; Como: 3.279; Cremona: 1.611; Lecco: 1.443; Lodi: 1.126; Mantova: 1.876; Monza e Brianza: 3.831 ; Pavia: 2.525; Sondrio: 782; Varese: 4.187.


© RIPRODUZIONE RISERVATA