Coronavirus, gli aggiornamenti di sabato 4 aprile: le regole sui buoni spesa, contagi e una vittima in una rsa di Seregno, i dati in Brianza
L’asta delle maglie del Monza

Coronavirus, gli aggiornamenti di sabato 4 aprile: le regole sui buoni spesa, contagi e una vittima in una rsa di Seregno, i dati in Brianza

Ora per ora, gli aggiornamenti sull’epidemia di Covid 19 nel territorio di Monza e Brianza per sabato 4 aprile 2020.

Ora per ora, gli aggiornamenti sull’epidemia di Covid 19 nel territorio di Monza e Brianza per sabato 4 aprile 2020.

Ore 18 Com’è andata oggi? Bene: o meglio, come i giorni scorsi, che nel male è una buona notizia. Ecco tutti i dati della Regione, di Monza e Brianza e la strategia della Regione per il futuro.

Ore 17.45 Il Birrificio del Carrobiolo ha dato vita a una birra fermentata nella pandemia. Si sarebbe dovuta chiamare Peter Pan. Ma forse si chiama Peter Pan (demia)

Ore 17.30 Il Comune di Monza ha stabilito anche regole e modalità per ottenere i buoni spesa: la procedura si può legge qui.

Ore 17 La buona notizia del giorno è che i volontari di Amico Senegal, onlus di Monza, da settimane bloccati in Africa a causa del coronavirus, sono riusciti a rientrare: ecco il loro ritorno a Monza.

Ore 16.30 Dopo avere messo all’asta le maglie di gara per aiutare l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale (Asst) di Monza, che raggruppa l’ospedale San Gerardo di Monza e l’ospedale di Desio (si può partecipare in questa pagina, si parte il 6 gennaio), i giocatori dell’Ac Monza hanno accettato il dimezzamento dello stipendio per il mese di marzo.

Ore 16.20 I gruppi di opposizione di Monza hanno chiesto la convocazione di una commissione servizi sociali per “avere informazioni sulla situazione dell’Opera Pia Bellani e delle altre rsa per rispondere alle domande e preoccupazioni dei cittadini”. Hanno firmato la lista Monza x Scanagatti, il Partito democratico, Italia Viva Monza, Civicamente e Movimento 5 stelle.

Ore 16.15 Il giornalista Carlo Gaeta, monzese e ricoverato per Covid-19, ha raccontato online di essere diventato nonno: questa è la sua bella notizia di oggi.

Ore 16 È commovente il messaggio scritto da una infermiera del San Gerardo al suo sindaco, a Muggiò. Il primo cittadino ha voluto condividerlo.

Ore 15.30 La Federconsumatori denuncia un fatto grave: la richiesta di 4mila euro a una famiglia per riavere le ceneri di un parente morto per coronavirus. Lo spiegano in questa nota.

Ore 15 Alcuni ragazzi di Brugherio hanno pensato che la quarantena fosse durata abbastanza e si sono dati appuntamento con il pusher di quartiere: non è andata benissimo. Questa è la storia.

Ore 14 Monza decide di rinviare e rateizzare le tasse comunali. Non è la sola novità sul fronte dei tributi: questo è il dettaglio delle scelte.

Ore 13.30 La Croce Bianca di Brugherio, impegnata nei soccorsi per Covid-19 e non solo, ha deciso di dedicare un video ai suoi operatori e a tutti i brianzoli. Si trova qui.

Ore 13 Il coronavirus porta tecnologia, ormai è chiaro: succede anche con le ricette farmaceutiche, che ora in Lombardia si possono avere per sms o email: ecco in che modo.

Ore 11.20 Una famiglia ha ricevuto la richiesta di 4mila euro per la restituzione delle ceneri di un parente morto per coronavirus. La denuncia di Federconsumatori.

Ore 10.30 Il sindaco di Seregno ha reso noto che sono stati riscontrati 21 positivi tra gli anziani della rasa Ronzoni Villa e che uno degli ospiti ha perso la vita. In città i positivi al tampone sono 92, 126 quelle in sorveglianza attiva. QUI la notizia.

Ore 9.30 I Comuni si preparano a stabilire le regole per la distribuzione dei buoni spesa nei singoli territori comunali e a prendere decisioni sulle tasse. Ha annunciato decisioni in questi giorni il sindaco di Carate Veggian e lo ha fatto anche il sindaco di Monza Dario Allevi, riferendo di avere concluso venerdì una riunione sull’argomento.

Ore 9 Nella giornata di venerdì 3 aprile sono stati ufficializzati gli annullamenti di due eventi particolarmente radicati: il palio degli zoccoli di Desio (QUI la notizia) e la Fiera di Santa Valeria a Seregno (QUI la notizia).


© RIPRODUZIONE RISERVATA