Coronavirus, Fontana: «In Lombardia obbligo di mascherine anche all’aperto fino al 14 luglio»
Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia

Coronavirus, Fontana: «In Lombardia obbligo di mascherine anche all’aperto fino al 14 luglio»

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha annunciato l’intenzione di prorogare l’obbligo della mascherina anche all’aperto fino al 14 luglio. Manca l’ufficialità dell’ordinanza.

«Pulizia delle mani, distanziamento e mascherine ci stanno dando una risposta confortante, limitando il numero delle persone costrette a ricorrere ad un ricovero o peggio alla terapia intensiva. Fa caldo, molto caldo, ma il parere dei virologi è ancora di mantenere le precauzioni anti contagio, prima fra tutte, l’uso della mascherina. Nonostante il fastidio della mascherina, soprattutto con il caldo di luglio, sono dell’idea che occorra proseguire con il suo mantenimento sino al 14 luglio. Come vedete anch’io la indosso, non senza sacrificio».

Lo ha scritto su facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a proposito della probabile proroga dell’obbligo di coprire naso e bocca con le mascherine anche all’aperto, inizialmente previsto fino al 30 giugno. Queste le intenzioni, manca l’ufficialità della nuova ordinanza.

È stato revocato nei giorni scorsi, in anticipo, invece l’obbligo di indossare i guanti sui mezzi pubblici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA