Coronavirus e spostamenti: oltre 100mila persone controllate dalle forze dell’ordine e duemila sanzioni
Controlli forze dell'ordine Covid 19 (Foto by Roberto Magnani)

Coronavirus e spostamenti: oltre 100mila persone controllate dalle forze dell’ordine e duemila sanzioni

I dati aggiornati della Prefettura da inizio emergenza sanitaria. Dopo un emendamento approvato dalla Camera il 12 maggio il tetto massimo delle sanzioni è sceso a 1.000 euro rispetto ai 3.000 euro precedenti. Verificati anche 24.514 esercizi commerciali.

Nel pieno della Fase 2 dell’emergenza coronavirus non si sono fermati sul territorio provinciale i controlli delle forze dell’ordine nazionali, polizia di stato, carabinieri e guardia di finanza (oltre a quelli assicurati dalla polizia provinciale e da quelle locali) relativamente agli spostamenti e, in generale, al rispetto delle misure governative per il contenimento del contagio. Proprio in questi giorni è stato oltrepassato il “muro” delle 100mila persone controllate dall’inizio dell’emergenza sanitaria.

Sono precisamente 101.041 (+10.149 nell’ultima settimana), secondo dati diramati dalla Prefettura di Monza, i cittadini ai quali agenti e militari hanno chiesto conto dei loro spostamenti da casa. Elevate complessivamente 2.065 (+91) sanzioni amministrative per uscite non considerate necessarie (dopo un emendamento approvato dalla Camera dei deputati il 12 maggio, da 400 a 1.000 euro rispetto ai 3.000 euro massimi precedenti). 563, inoltre, le denunce per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, 34 per false dichiarazioni e 42 per altri reati.

Sono infine 24.514 gli esercizi commerciali sottoposti a verifica; 8 le sanzioni amministrative emesse ai sensi dell’articolo 4 dl 25 marzo 2020, 9 le denunce per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità e, infine, 8 altre sanzioni amministrative.


© RIPRODUZIONE RISERVATA