Cornate d’Adda:  quattro denunce per stoccaggio illegale di tonnellate di rifiuti
Polizia provinciale

Cornate d’Adda: quattro denunce per stoccaggio illegale di tonnellate di rifiuti

Sequestrato a Cornate d’Adda un capannone di mille metri quadri con tonnellate di rifiuti stoccate in modo illegale. Quattro denunce.

Quattro denunce per stoccaggio illegale di rifiuti a Cornate d’Adda. Il Dipartimento Edilizia - Ambiente della Procura della Repubblica di Monza con gli agenti della polizia provinciale e della polizia locale hanno sequestrato un capannone di circa 1000 metri quadri dopo aver scoperto centinaia di tonnellate di materiali e rifiuti tra cui migliaia di gomme di camion e di automobili, vestiti usati, ogni genere di elettrodomestico, mobili, olii esausti, batterie di automobili, motori.

Un’attività abusiva in un sito risultato sprovvisto di qualsiasi autorizzazione, compreso il certificato di prevenzione incendi. Quattro persone sono state denunciate per illecito smaltimento e deposito di rifiuti. Sono state trovate due persone di origine straniera che lavoravano non in regola senza alcuna tutela assicurativa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA