Coppa Milano-Sanremo: la partenza dall’autodromo di Monza, passerella all’arengario
La coppa Milano-Sanremo

Coppa Milano-Sanremo: la partenza dall’autodromo di Monza, passerella all’arengario

Ritrovo all’autodromo Nazionale di Monza e arrivo a Montecarlo, come Monza luogo simbolo del Motorsport. E poi la partenza, come negli anni ’50 e ’60 da via Marina, dalla sede dell’Automobile Club di Milano. Sono due delle più significative novità del programma della XI Rievocazione storica della Coppa Milano-Sanremo di auto storiche che si terrà dal 28 al 30 marzo.

Ritrovo all’autodromo Nazionale di Monza e arrivo a Montecarlo, come Monza luogo simbolo del Motorsport. E poi la partenza, come negli anni ’50 e ’60 da via Marina, dalla sede dell’Automobile Club di Milano. Sono due delle più significative novità del programma della XI Rievocazione storica della Coppa Milano-Sanremo di auto storiche che si terrà dal 28 al 30 marzo.

Ritrovo

Il ritrovo dei concorrenti è previsto alle 9 di giovedì 28 marzo all’Autodromo nazionale di Monza per un “welcome coffee”, l’accredito dei partecipanti e le verifiche tecniche e sportive pre gara. Tra le 10 e le 14 potranno essere effettuati giri liberi in pista mentre tra le 12.30 e le 14 è previsto un pranzo a buffet presso il paddock del circuito.

Alle 14.30 la carovana lascerà l’autodromo per una “passerella” nel centro di Monza, con sosta in Piazza Roma, all’arengario, accanto alla postazione mobile de “il Cittadino”. Un’occasione per i monzesi di vedere da vicino automobili che assomigliano a piccole opere d’arte. La tappa successiva prevede , sempre nel pomeriggio di giovedì, il trasferimento a Milano dove le auto faranno una parata attraverso il quadrilatero della moda, alle 20 briefing di gara e a seguire la cena di gala inaugurale.

Da Milano

Il giorno successivo, il 29 marzo, da via Marina scatterà la partenza della gara con tappa tra le 12.30 e le 14 a Novi Ligure per il pranzo presso Villa Pomela e, tra le 17 e le 18 arrivo nel Golfo del Tigullio, a Rapallo, con le auto in bella mostra per il pubblico. Tra le 17.30 e le 19.30 check-in presso il prestigioso Hotel Excelsior e soft-dinner.

Premiazioni

Sabato 30 marzo tra le 8.30 e le 10 partenza da Rapallo, tra le 12.30 e le 14 pranzo a buffet allo Yatch Club Marina di Loano, tra le 16 e le 17 arrivo a Sanremo con la presentazione delle vetture al pubblico e tra le 18 e le 19 trasferimento a Monte Carlo dove fino alle 20, all’hotel Fairmont, avverrà il check in dei partecipanti e, alle 21, la attesa e prestigiosa cena di gala con le premiazioni. La partenza da Milano rappresenta un ritorno alle origini, un omaggio al capoluogo lombardo dove è nata la competizione più antica d’Italia e che testimonia il sempre più attivo coinvolgimento di AC Milano e dei suoi vertici istituzionali.

L’introduzione della nuova classe “Turistica” ha tra l’altro allargato ulteriormente le iscrizioni alla manifestazione anche a numerosi appassionati che oltre al cronometro vogliono anche osservare e godersi gli splendidi paesaggi che scorreranno durante la gara. Da segnalare, altra novità, anche il “Tributo” in Autodromo riservato a massimo 60 autovetture d’interesse storico costruite tra 1l 1906 e il 1976..


© RIPRODUZIONE RISERVATA