Contagi nelle scuole, la don Milani di Vimercate ribadisce consigli e regole
Vimercate scuola elementare Don Milani via Mascagni (Foto by Michele Boni)

Contagi nelle scuole, la don Milani di Vimercate ribadisce consigli e regole

Gli istituti scolastici tornano a ribadire alle famiglie le indicazioni-base per prevenire il contagio. Tra gli altri, succede all’istituto comprensivo don Milani di Vimercate.

Aumentano i casi di contagio tra la popolazione scolastica? Gli istituti tornano a ribadire alle famiglie le indicazioni-base per prevenire il contagio. Tra gli altri, succede all’istituto comprensivo don Milani di Vimercate, dove la dirigente scolastica Mariateresa Chieli ha inviato una circolare alle famiglie, nei primi giorni di maggio.

”Stiamo in questi giorni assistendo ad un numero crescente di casi di positività al Covid-19 all’interno della comunità scolastica, con un aumento significativo di casi tra gli alunni di più giovane età, esclusi dal piano nazionale delle vaccinazioni - ha scritto - Siamo tutti consapevoli del fatto che soltanto attuando una rete di prevenzione condivisa possiamo riuscire a superare la difficile situazione che stiamo attraversando”.

Prevenzione che rappresenta “l’unico strumento in grado di consentire alla scuola di continuare ad erogare la didattica in presenza, che tutti quanti auspichiamo possa proseguire fino al termine delle lezioni senza soluzione di continuità”.

Dunque, la dirigente ha ribadito ai genitori alcune indicazioni per ridurre al minimo il rischio di quarantena per interi gruppi-classe.

Primo, “non sottovalutare eventuali stati di malessere nei Vostri figli, seppur lievi, ed evitare di fare loro frequentare le lezioni in caso di sospetti sintomi simil-Covid, interpellando il pediatra o il medico di base”.
Secondo, “prestare analoga attenzione nel caso i vostri figli siano contatti stretti di familiari/amici che stanno manifestando sintomi simil-Covid, tenendo a casa i Vostri figli nel caso di malattia dei familiari, soprattutto se conviventi”.
Terzo, in caso di isolamento fiduciario “rispettare scrupolosamente le prescrizioni, evitando contatti con esterni pur se in assenza di sintomatologia”.
Quarto, “avvertire tempestivamente il docente di classe/sezione/coordinatore in caso di assenza legata a sintomi simil-Covid, contatto con familiare positivo o risultato positivo di tampone”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA