Congedo dall’Arma dopo 40 anni di servizio, a Bellusco il saluto al comandante Giovanni de Mola
La targa consegnata dai sindaci al luogotenente Giovanni de Mola (foto facebook) (Foto by Marco Testa)

Congedo dall’Arma dopo 40 anni di servizio, a Bellusco il saluto al comandante Giovanni de Mola

Era alla guida della stazione locale dell’Arma da tre anni: alla cerimonia di saluto presenti anche i sindaci dei sei comuni che fanno riferimento alla caserma, Bellusco, Busnago, Cornate d’Adda, Mezzago, Ornago e Roncello.

Si è svolta sabato 17 aprile, in mattinata, alla caserma dei carabinieri di Bellusco, la cerimonia di saluto per il luogotenente Giovanni de Mola, da tre anni comandante della Stazione belluschese, in occasione del suo congedo dall’arma, dopo oltre quarant’anni di servizio in divisa.

Alla cerimonia erano presenti i sindaci dei sei comuni della stazione dei Carabinieri - Bellusco, Busnago, Cornate d’Adda, Mezzago, Ornago e Roncello - il Comandante della compagnia dei Carabinieri di Vimercate, capitano Mario Amengoni e il comandante capo della polizia locale Brianza est, Alessandro Benedetti.

A nome di tutta la cittadinanza, i sindaci hanno consegnato al comandante una targa, che celebra il suo impegno e la sua devozione per l’Arma: “Al Luogotenente Giovanni de Mola - il pensiero scritto sulla stessa - che ha fatto di un giuramento uno stile di vita e servizio, fedele alla Repubblica italiana, osservando la Costituzione e le leggi e adempiendo con disciplina ed onore tutti i doveri per la difesa della Patria e salvaguardia delle Istituzioni, Il nostro sentito grazie, colmo di stima e riconoscimento”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA