Concorezzo: schiamazzi e consumo di alcol, arriva il giro di vite
Concorezzo Mauro Capitanio (Foto by Michele Boni)

Concorezzo: schiamazzi e consumo di alcol, arriva il giro di vite

Ordinanza del sindaco: in via Repubblica, piazza Castello, via Valagussa, via Libertà e nel parco V Alpini, divieto di consumo di bevande alcoliche per strada tutti i giorni dalle 22 alle 6 e di stazionare nell’area dalle 24 alle 6.

Giro di vite in centro città contro gli schiamazzi notturni e stop all’alcol in centro. Il sindaco Mauro Capitanio ha firmato un’ordinanza che prevede, nel quadrilatero di via Repubblica, piazza Castello, via Valagussa, via Libertà e nel parco V Alpini, il divieto di consumo di bevande alcoliche tutti i giorni dalle 22 alle 6 ad eccezione del servizio ai tavoli di bar e ristoranti (chiusi entro le 24).

Il documento prevede, inoltre, il divieto di permanenza nell’area oggetto dell’ordinanza a partire dalle 24 e fino alle 6. Questo per evitare schiamazzi e disturbi al riposo dei residenti delle aree interessate.

«Si tratta di un provvedimento che abbiamo voluto adottare per andare incontro alle richieste dei residenti del centro storico che da tempo segnalano la presenza di ragazzi che disturbano con urla e musica ad alto volume- ha spiegato il sindaco -. La speranza è che l’ordinanza possa rappresentare uno strumento educativo e che nel prossimo futuro, per questi ragazzi, il rispetto per gli altri e l’educazione siano un qualcosa di ordinario e non di imposto tramite provvedimenti amministrativi. Al termine dell’ordinanza valuteremo la situazione e prenderemo le decisioni successive. Non è escluso, inoltre, che applicheremo provvedimenti simili anche in altre zone del paese perché al nostro concetto di tolleranza e di buonsenso c’è un limite». L’ordinanza sarà in vigore dal 16 al 26 settembre e sono previste multe fino a 500 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA