Concorezzo d’Estate ha già registrato 600 ingressi, adesso rock ’50 e bossanova
Rock in Brianza Bryan Kazzaniga - foto d’archivio (Foto by Marco Testa)

Concorezzo d’Estate ha già registrato 600 ingressi, adesso rock ’50 e bossanova

La rassegna estiva registra un grande successo. Già cinque gli appuntamenti che si sono tenuti le settimane scorse. La kermesse prosegue a luglio con due concerti e a settembre con uno spettacolo della rassegna dantesca.

Concorezzo d’Estate 2021 è partita col piede giusto ed ora ci sono ancora un paio di eventi da non perdere. Sono oltre 600 gli ingressi registrati in totale per i primi cinque appuntamenti che si sono tenuti le settimane scorse. La kermesse prosegue a luglio con due concerti e a settembre con uno spettacolo della rassegna dantesca.

«Siamo sicuramente soddisfatti per il risultato finora ottenuto. I concorezzesi hanno dimostrato di apprezzare l’offerta di concerti e iniziative che abbiamo proposto - ha commentato l’assessore alla Cultura Gabriele Borgonovo -. Si tratta della conferma dell’alto livello qualitativo degli appuntamenti in programma selezionati dal nostro Ufficio cultura e biblioteca. In calendario ci sono ancora tre appuntamenti e l’invito è quello di uscire di casa e di venire in piazza della Pace per godersi una serata in totale sicurezza. Un ringraziamento agli uffici per la professionalità e per la grande passione che hanno messo in questo progetto che rappresenta la ripartenza culturale e sociale della nostra città».

A luglio sono in calendario due concerti: venerdì 23 alle 21 in piazza Della Pace previsto il concerto di Bryan Kazzaniga Rockabilly Rebels con la musica rock anni ’50, mentre mercoledì 28 sempre nella stessa location e alla medesima ora si potrà assistere a un concerto di bossanova con i Mujo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA