Concorezzo, Acquaworld riapre e festeggia dieci anni: «Ridotto il numero degli ingressi giornalieri per offrire più spazio»
Acquaworld Concorezzo

Concorezzo, Acquaworld riapre e festeggia dieci anni: «Ridotto il numero degli ingressi giornalieri per offrire più spazio»

Con la Lombardia in zona bianca Acquaworld di Concorezzo ha anticipato l’apertura. «Adottati stringenti protocolli, ridotto il numero degli ingressi giornalieri» dice l’amministratore delegato del parco acquatico che compie dieci anni.

Riapertura per Acquaworld a Concorezzo. Il parco acquatico ha potuto anticipare l’apertura al 17 giugno grazie all’ingresso della Lombardia in zona bianca. E festeggia dieci anni di presenza sul territorio.

“Abbiamo adottato stringenti protocolli nel rispetto di tutte le regole anti Covid – spiega l’amministratore delegato Guido Zucchi – Innanzitutto, applicando in modo espansivo i parametri previsti dalle disposizioni in vigore, abbiamo ridotto il numero degli ingressi giornalieri. Tutti coloro che verranno a visitarci troveranno pertanto tanto spazio a disposizione per il loro lettino o sdraio. Per questo motivo, ed essere sicuri di trovare posto, suggeriamo a tutti di acquistare il biglietto online. Misurazione della temperatura all’ingresso, punti di sanificazione, igienizzazione frequente di tutte le aree, dalle attrazioni agli spogliatoi ed alle aree ristoro sono altre delle tantissime misure introdotte per garantire a tutti la più assoluta sicurezza”.

Il parco su 20.000 metri quadrati è suddiviso tra area fun e area benessere, ha 12 vasche e 11 scivoli con una lunghezza complessiva di oltre 1,1 km.

La novità per il dieci anni è “Swim VR”, un sistema di realtà virtuale “che permette di vivere l’esperienza di galleggiare circondati da pesci dai colori sgargianti, tartarughe marine e coralli tropicali”, spiega la struttura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA