Ciclismo: il Pedale Agratese guarda a giovani e agonismo e ritrova Prati
Il presidente Sala con Stefano Prati

Ciclismo: il Pedale Agratese guarda a giovani e agonismo e ritrova Prati

Incremento del settore Giovanissimi e un occhio all’agonismo con gli Esordienti e gli Allievi: sono gli obiettivi del Pedale Agratese tracciati dal presidente Sala che ha ritrovato una delle figure storiche del sodalizio, Stefano Prati.

Tanti amici allo scambio di auguri natalizi del Pedale Agratese presso la sede sociale. Il presidente del sodalizio, Sante Sala, ha parlato degli obiettivi per la stagione: il principale è incrementare il settore giovanissimi. «Il Pedale Agratese è da sempre molto attento a chi si avvicina al ciclismo - ha detto - ma vogliamo guardare anche al settore agonistico dove la società vuole rientrare al più presto con le categorie Esordienti e Allievi».

Intanto è stato fatto un primo passo: è rientrato a fare parte del sodalizio brianzolo, con compiti organizzativi, Stefano Prati, una delle figure storiche del Pedale, con esperienza agonistica internazionale, che in passato ha portato tanti giovani gialloblu alla vittoria e creato uno dei vivai più forti della Brianza.

«E’ un graditissimo ritorno - ha detto Sala - La cosa che mi preme ricordare della sua esperienza al Pedale Agratese è che è sempre riuscito a motivare dal primo all’ultimo ragazzo che si è trovato a gestire ,ed ha sempre lavorato con ragazzi usciti dal nostro vivaio, senza mai andare a pescare in altre realtà».

«Ad Agrate c’è la realtà ciclistica che mi ha dato di più in termini di emozioni, fiducia e ricordi, ed è giusto rientrare dove ho sempre avuto un gruppo disposto a seguirmi - ha detto Prati - La mia sarà una funzione legata al rilancio della società e si metterò come sempre tutto l’impegno possibile.»


© RIPRODUZIONE RISERVATA