Cesano, pavimentazione colorata e sedute bianche: nuovo volto con le idee dei ragazzi per via Cozzi e dintorni
Rendering dei lavori iniziati tra le king e salvo d'acquisto (Foto by Cristina Marzorati)

Cesano, pavimentazione colorata e sedute bianche: nuovo volto con le idee dei ragazzi per via Cozzi e dintorni

Riqualificazione del quadrilatero attorno alla primaria Martin Luther King e alla secondaria di primo grado Salvo D’Acquisto. L’intervento prevede in particolare la rinascita dello spazio tra i due istituti con un rinnovamento radicale.

Le scuole sono chiuse e in via Cozzi, a Cesano Maderno, scatta il secondo lotto di lavori per la riqualificazione del quadrilatero attorno alla primaria Martin Luther King e alla secondaria di primo grado Salvo D’Acquisto. L’intervento prevede in particolare la rinascita dello spazio tra i due istituti con un rinnovamento radicale. L’investimento pubblico è di poco superiore ai 200mila euro, il progetto è dell’architetto Luca Riva con studio a Cesano Maderno insieme al collega Valerio Testa con attività a Paderno Dugnano, mentre i lavori saranno eseguiti dall’Impresa “B&B Costruzioni Srl” con sede ad Alessandria.

Di cosa si tratta? L’opera prevede la realizzazione di una nuova pavimentazione in cemento stampato con diverse tipologie, colorazioni e disegni, l’inserimento di elementi di arredo urbano come sedute in cemento bianco, una grande pensilina in prossimità della fermata dello scuolabus, un piccolo palco e la formazione di nuove aiuole, piantumazione di nuovi alberi, sistemazione delle reti tecnologiche e posizionamento di nuovi pali della pubblica illuminazione.

Un intervento che nelle sue caratteristiche ha visto protagonisti gli studenti, come spiega il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Celestino Oltolini: «Il percorso progettuale ha coinvolto i ragazzi delle classi terze della scuola “Salvo D’Acquisto” che, nel corso di vari incontri con noi esponenti di giunta, hanno potuto conoscere da vicino l’intervento di riqualificazione, segnalare le loro esigenze e proporre soluzioni pensate per uno spazio destinato principalmente a loro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA