Caponago, lutto per la morte del dottor Kassem per 35 anni medico in paese. Il sindaco: «Ciao doc»
Medico di base

Caponago, lutto per la morte del dottor Kassem per 35 anni medico in paese. Il sindaco: «Ciao doc»

Lutto a Caponago per la scomparsa del dottor Haouila Kassem, da 35 anni medico di base in paese. È morto giovedì dopo aver contratto il Covid-19 a fine dicembre, era appena andato in pensione. Aveva 70 anni. Numerosi i messaggi di cordoglio a partire da quello del sindaco Monica Buzzini.

Lutto a Caponago per la scomparsa del dottor Haouila Kassem, da 35 anni medico di base in paese, morto giovedì dopo aver contratto il Covid-19 a fine dicembre. Era andato in pensione con l’inizio di gennaio. Originario del Libano, Kassem ha completato i suoi studi in Italia specializzandosi in pediatria a Verona. Dal 1986 prestava i suoi servizi per i cittadini di Caponago e in oltre 30 anni di attività sono diverse le generazioni di caponaghesi ad averlo avuto come medico di base.

Lo scorso 31 dicembre avrebbe dovuto raggiungere la pensione e il 2 gennaio ha compiuto 70 anni. Poco prima di Natale però il medico era dovuto essere ricoverato dopo aver contratto il Covid-19.

Numerosi i messaggi di affetto per i familiari, tra questi quello del sindaco Monica Buzzini: “Ciao Doc. Così era il mio saluto quando con la tua borsa ci incrociavamo nelle vie nelle ore più strane. Ci sono notizie che possono solo sembrare incredibili e tolgono qualsiasi parola possibile. Un pensiero alla moglie, alle figlie e a tutta la sua famiglia. Caponago oggi è triste”, ha scritto su facebook.

«Tutti conoscevano il dottor Kassem e io stessa l’ho avuto come medico di base - ha detto poi - Era sempre un piacere ritrovarlo in giro per il paese. Negli ultimi periodi ci si confrontava anche sulla difficoltà della gestione della pandemia ognuno per la sua competenza». Tanti anche i messaggi di cordoglio apparsi nelle ore successive sui social.


© RIPRODUZIONE RISERVATA