Capitanio (Lega) sul sequestro di giocattoli pericolosi a Monza: «Un business criminale»
L’onorevole Massimiliano Capitanio

Capitanio (Lega) sul sequestro di giocattoli pericolosi a Monza: «Un business criminale»

«È vergognoso e criminale fare business mettendo a rischio la salute dei bambini per questo chiediamo maggiori controlli sulla merce proveniente dalla Cina e da altri territori che non condividono le nostre politiche di sicurezza e di igiene»: così l’onorevole leghista Massimiliano Capitanio.

«È vergognoso e criminale fare business mettendo a rischio la salute dei bambini: quando chiediamo maggiori controlli sulla merce proveniente dalla Cina e da altri territori che non condividono le nostre politiche di sicurezza e di igiene lo facciamo proprio per prevenire situazioni sconcertanti. Questa operazione conferma l’urgenza e la necessità delle nostre politiche di controllo e di tutela».

LEGGI Monza: la guardia di finanza sequestra milioni di giocattoli pericolosi

È il commento dell’onorevole brianzolo della Lega Massimiliano Capitanio in merito all’operazione della Guardia di Finanza che, tra Monza e Sesto San Giovanni, ha sequestrato oltre 2,6 milioni di giocattoli pronti ad essere immessi sul mercato per un valore di mercato di circa 4 milioni di euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA