Cade e perde l’orientamento durante la passeggiata, localizzato grazie all’elisoccorso
Ricerche persona dispersa zona Lentate e Meda con Vigili del fuoco di Seregno

Cade e perde l’orientamento durante la passeggiata, localizzato grazie all’elisoccorso

È successo all’inizio della settimana: un uomo uscito per una passeggiata, è caduto ed è riuscito ad allertare i soccorsi senza però fornire indicazioni utili per localizzarlo. Fino a che non è stato fatto arrivare l’elisoccorso.

Una intuizione dalla centrale operativa che si è rivelata decisiva nelle ricerche di un uomo ferito durante una passeggiata. È successo a inizio settimana nell’area boschiva con accesso da Cabiate che arriva a toccare anche Lentate sul Seveso e Meda. L’uomo, 68 anni di Mariano Comense, era uscito lunedì mattina nonostante il maltempo e avvertendo la moglie, ma durante la sua escursione era scivolato sul terreno bagnato nel greto di un torrente non in piena.

È stato lui stesso a dare l’allarme, chiedendo aiuto senza però riuscire a dare informazioni utili ai soccorritori mobilitati. Tra questi anche i vigili del fuoco di Seregno insieme ai colleghi di Cantù e Como, ai carabinieri, polizia locale, protezione civile.

Quindi l’idea: far arrivare in zona anche l’elisoccorso per localizzare l’uomo, a quel punto tenuto al telefono, attraverso il rumore durante il sorvolo. Operazione riuscita. L’anziano è stato poi recuperato verso l’ora di pranzo e trasportato all’ospedale Sant’Anna di Como per controlli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA