Burago: pensionato insospettabile custodisce la cocaina per gli spacciatori
Un’auto dei carabinieri

Burago: pensionato insospettabile custodisce la cocaina per gli spacciatori

Un pensionato 62enne italiano, incensurato, ha pensato di arrotondare il magro assegno dell’Inps custodendo droga per conto di spacciatori: l’hanno scovato e arrestato a Burago di Molgora i carabinieri della stazione di Vimercate.

Un pensionato 62enne italiano, incensurato, ha pensato di arrotondare il magro assegno dell’Inps custodendo droga per conto di spacciatori: l’hanno scovato il 28 gennaio attorno alle 17, a Burago di Molgora, i carabinieri della stazione di Vimercate impegnati in un controllo del territorio. Il pensionato, tratto in arresto, durante una perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di 176 grammi di cocaina, 395 euro in contanti ritenuti provento di attività di spaccio e materiale vario per il confezionamento delle dosi oltre che di un bilancino di precisione.

Il pensionato, secondo quanto ricostruito dai militari, molto probabilmente deteneva presso la sua abitazione la sostanza stupefacente ed il materiale ritrovato per conto di altri spacciatori, ricavando da essi una percentuale. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro. Il 62enne dopo il giudizio direttissimo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Monza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA