Brugherio: volantini neonazisti contro i commercianti cinesi
Brugherio volantino contro commercianti cinesi

Brugherio: volantini neonazisti contro i commercianti cinesi

L’Osservatorio democratico sulle nuove destre ha denunciato un episodio di razzismo nei confronti di commercianti cinesi a Brugherio.

L’Osservatorio democratico sulle nuove destre ha denunciato un episodio di razzismo nei confronti di commercianti cinesi a Brugherio. Il 27 gennaio, Giorno della Memoria, un gruppo di rappresentanti del Nsab, Movimento NazionalSocialista dei Lavoratori, ha recapitato nelle caselle della posta di alcuni stabili volantini razzisti contro “i commercianti asiatici”. Volantini “già precedentemente sequestrati dall’autorità giudiziaria”, sottolinea l’Osservatorio che su facebook ha pubblicato anche la fotografia di uno dei presunti responsabili.

“Nel denunciare questo atto vergognoso, che speriamo - scrive l’Osservatorio su Facebook - venga perseguito anche penalmente, e che vede protagonista un’organizzazione che già in passato si era distinta per episodi analoghi in Lombardia, in particolare nella provincia di Milano, pubblichiamo il volantino, la foto di uno degli incasellatori, ai fini di una sua possibile identificazione, e una scheda informativa sul Nsab”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA