Brugherio: sequestrato allevamento di conigli e pollame, un centinaio di animali in condizioni igieniche precarie
Brugherio sequestro animali galline e conigli (Foto da comunicato)

Brugherio: sequestrato allevamento di conigli e pollame, un centinaio di animali in condizioni igieniche precarie

Sequestro di un centinaio tra conigli e capi di pollame a Brugherio: erano destinati alla macellazioni, allevati in una cascina in condizioni igieniche molto precarie.

Un centinaio tra conigli e capi di pollame sono stati a Brugherio dai carabinieri con le Guardie ambientali in una cascina in cui erano tenuti in violazione delle più elementari norme in materia di salute e benessere degli animali, in condizioni igieniche precarie, con conseguenti rischi anche per la salute umana.

Le forze dell’ordine hanno proceduto all’ispezione alla fine di ottobre, gli animali erano destinati alla macellazione sia per il consumo da parte degli allevatori sia per la vendita. Erano tenuti in gabbie prive della lettiera per la raccolta degli escrementi e in condizioni di sovraffollamento in gabbie con la rete metallica senza protezioni e con parti taglienti. Le condizioni igieniche sono risultate compromesse anche dalla presenza di numerosi insetti, mosche e moscerini e dalle esalazioni degli escrementi.

I 49 conigli e 44 capi di pollame sono stati sequestrati preventivamente per il reato di “detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze”, con immediato trasferimento di tutti gli esemplari e sequestro preventivo richiesto dalla la procura e convalidato dal tribunale di Monza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA