Brugherio, presunto adescamento di un minore: indagini in corso, nessuna denuncia
Carabinieri

Brugherio, presunto adescamento di un minore: indagini in corso, nessuna denuncia

Le indagini dei carabinieri sono in corso e nulla è lasciato al caso per verificare se del presunto adescamento di un minore a Brugherio esistano elementi di verità. Per ora nessuna denuncia formale è stata presentata alle forze dell’ordine.

Le indagini dei carabinieri sono in corso e nulla è lasciato al caso per verificare se del presunto adescamento di un minore a Brugherio esistano elementi di verità. La certezza è che per ora nessuna denuncia formale è stata presentata alle forze dell’ordine. Una segnalazione da qualche giorno sta facendo il giro delle pagine locali dei social network, maturando una mole di commenti e condivisioni: un ragazzino di 11 anni fuori dalla scuola sarebbe stato avvicinato da un uomo che gli avrebbe offerto un passaggio. Il ragazzo avrebbe rifiutato, ringraziando, e poi raccontato tutto ai genitori.

“I Carabinieri della stazione di Brugherio stanno svolgendo accertamenti per verificare la segnalazione pervenuta del presunto adescamento. Anche se l’episodio non é stato denunciato formalmente, L’Arma continuerà a svolgere come di consueto vigilanza - in particolare all’uscita dalle scuole - e consiglia e raccomanda ai ragazzi e ai genitori di essere sempre attenti (anche nella diffusione di eventuali informazioni via web non verificate e false) avvisando senza timori, in qualsiasi situazione sospetta, il 112”, fa sapere il capitano Pierpaolo Pinnelli, comandante della Compagnia di Monza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA