Botte e aggressioni a mamma e papà per i soldi: arrestato il figlio di 25 anni
Carabinieri - foto d’archivio

Botte e aggressioni a mamma e papà per i soldi: arrestato il figlio di 25 anni

Per un anno ha sistematicamente maltrattato la mamma e il papà e domenica i carabinieri di Bernareggio lo hanno arrestato per maltrattamenti e lesioni. In carcere un ragazzo di 25 anni.

Per un anno ha sistematicamente maltrattato la mamma e il papà e domenica i carabinieri di Bernareggio lo hanno arrestato per maltrattamenti e lesioni. In carcere un ragazzo di 25 anni, residente in città, ritenuto responsabile di aggressioni quotidiane nei confronti dei genitori per ottenere denaro da spendere in alcol e droga. Eccessi d’ira che nell’ultimo anno lo hanno portato a picchiare entrambi con calci, pugni e schiaffi così violenti da richiedere le cure del pronto soccorso per ematomi vari e lesioni traumatiche sul viso, in testa, contusioni periorbitaria, contusione cervicale.

Tra gli episodi confermati dalle indagini l’aggressione, a inizio settembre, al padre colpito alla schiena con un manico di scopa. Dieci giorni fa colpiva ripetutamente e violentemente la madre alla coscia minacciandola di non farla più camminare. Numerosi gli interventi dei Carabinieri all’abitazione di famiglia. I due anziani, dopo una iniziale ritrosia nel denunciare i fatti, si sono a mano a mano aperti ai militari, evitando possibili conseguenze più gravi per la loro incolumità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA