Bambina Beretta vicina al traguardo, un’altra centenaria in arrivo a Besana
besana: 100 beretta bambina (Foto by Signorini Federica)

Bambina Beretta vicina al traguardo, un’altra centenaria in arrivo a Besana

E’ ospite, in città, della rsa dell’Oasi Domenicana. E’ nata il 28 febbraio 1921.

A festeggiarla. oltre ai figli Raffaele e Sandra, i 5 nipoti e 10 pronipoti che la rendono fiera nel pronunciare la parola “bisnonna”

Si prepara a tagliare il traguardo del secolo Bambina Beretta, originaria di Cazzano (Besana in Brianza) e oggi ospite, in città, della rsa dell’Oasi Domenicana. E’ nata il 28 febbraio 1921.

Oltre ai figli Raffaele e Sandra ha 5 nipoti e 10 pronipoti che la rendono fiera nel pronunciare la parola “bisnonna”. Per lei, il segreto per arrivare alla tripla cifra si cela nelle pieghe del carattere: «Ho sempre preso la vita come veniva, non mi arrabbiavo mai, lasciavo sempre correre ed anche se c’era qualcosa su cui io non ero d’accordo non volevo che fosse motivo di discussione. Non ritenevo importante arrabbiarsi o rimanere rancorosi con gli altri, non aiutava nessuno».

Bambina, figlia di Giovanna Redaelli e di Primo Beretta, è stata la prima di 3 sorelle e un fratello (Luigia, Maria e Carlo). Sposata nel 1946 con Davide Casati, è rimasta vedova nel 1974. Aveva conosciuto Davide sul posto di lavoro: entrambi erano occupati nell’industria tessile Corti di Besana. La sua grande passione è l’uncinetto, tecnica in cui è abilissima. Si è sempre dedicata alla famiglia e, finché ha potuto, alla vita parrocchiale; ha sempre coltivato con affetto le proprie amicizie.

Il 23 febbraio, sempre a Besana, ha compiuto 100 anni Giannina Vergani. Ma il bis di centenari non è l’unica buona notizia dell’ultima settimana: il sindaco Emaniuele Pozzoli ha comunicato che “la signora Celestina a 101 anni ha sconfitto il coronavirus”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA