Aumento dei contagi da Covid-19: il prefetto dispone più vigilanza nelle zone delle scuole, stazioni e fermate dei bus
Un mezzo di “Strade sicure” in stazione

Aumento dei contagi da Covid-19: il prefetto dispone più vigilanza nelle zone delle scuole, stazioni e fermate dei bus

Oltre alle zone della “movida” disposto un ulteriore innalzamento del livello dei controlli rispetto delle misure di contenimento e contrasto del diffondersi del virus in altri luoghi particolarmente frequentati e a rischio assembramento.

Con il recente aumento dei casi di positività al Covid-19 in Provincia, il Prefetto, Patrizia Palmisani, nell’ambito di una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza, lunedì 5 ottobre, ha disposto un ulteriore innalzamento del livello dei controlli rispetto delle misure di contenimento e contrasto del diffondersi del virus.

Accanto alle zone della movida, i servizi di vigilanza interesseranno anche le aree vicine alle scuole, stazioni ferroviarie e fermate del trasporto pubblico locale della Provincia. Ha chiesto inoltre ai sindaci di intraprendere iniziative di sensibilizzazione dei responsabili dei diversi luoghi di aggregazione come strutture sportive, associazioni, ristoranti, bar e attività commerciali per promuovere l’adozione di comportamenti responsabili da parte di tutti i frequentatori.

«Il lockdown è stata un’esperienza senza precedenti e per certi versi traumatica, soprattutto per i più giovani. Il ritorno a una vita di relazioni e il recupero di una socialità sana assumono dunque un carattere fondamentale, anche per prevenire pericoli di devianze - ha detto il prefetto - Dobbiamo essere consapevoli, tuttavia, che l’emergenza non è ancora stata superata, e dunque siamo tutti chiamati ad adottare comportamenti responsabili tanto per strada, quanto a casa e in ogni altro contesto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA