Altro caso di meningite a Lissone

Morta la dottoressa Isabella Arosio

Altro caso di meningite a Lissone  Morta la dottoressa Isabella Arosio

Un altro decesso per meningite a Lissone dopo quello della giovanissima Fabiana Terenghi, scomparsa a fine settembre a Santa Margherita. Lunedì nel pomeriggio è deceduta Isabella Arosio, 55 anni, medico di base molto conosciuta in città.

Un altro decesso per meningite a Lissone dopo quello della giovanissima Fabiana Terenghi, scomparsa a fine settembre a Santa Margherita. Lunedì nel pomeriggio è deceduta Isabella Arosio, 55 anni, medico di base molto conosciuta in città e non solo per la sua attività professionale. La lissonese è morta alle 16,30 nel reparto rianimazione dell’ospedale San Gerardo di Monza dove domenica era stata ricoverata in condizioni gravissime. Già da venerdì la donna lamentava un fortissimo mal di testa e febbre alta. Dal momento che è esclusa l’eziologia meningococcica e pneumococcica, in linea con le indicazioni sulla prevenzione delle forme di meningite, non esistendo rischio di contagio, non è previsto alcun provvedimento preventivo per le persone che abbiano avuto contatti con il medico deceduto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA