All’Esselunga di Monza apre il poliambulatorio: dal 2019  visite in viale Libertà
Monza Esselunga viale Liberta (Foto by Fabrizio Radaelli)

All’Esselunga di Monza apre il poliambulatorio: dal 2019 visite in viale Libertà

Nell’Esselunga di viale Libertà a Monza stanno per aprire nove ambulatori in collaborazione col Centro medico Santagostino di Milano: visite specialistiche, i principali vaccini, il servizio ecografico, gli esami di laboratorio da marzo del 2019.

Vado un attimo a fare la spesa. E la visita medica. Non sarebbe poi strano se non fosse che entrambe le cose si potranno fare nello stesso supermercato. La salute sul carrello è allo store Esselunga di viale Libertà a Monza e ad annunciare l’accordo con lo storico marchio di matrice brianzola è il Centro medico Santagostino di Milano, che avvierà una iniziativa identica anche a Rho.
L’Esselunga di viale Libertà avrà a disposizione nove ambulatori e l’obiettivo è aprire il servizio dal primo marzo del 2019.

Di fatto un poliambulatorio in cui “sarà possibile eseguire esami, visite specialistiche e vaccini”. Per l’amministratore delegato di Santagostino, Luca Foresti, «si tratta di un accordo importantissimo che ci consentirà di crescere, continuando nella strategia di essere sempre più vicini ai nostri pazienti, in tutta Italia. Esselunga è il più importante player della grande distribuzione in Italia: è un privilegio poter collaborare con loro e il nostro rapporto non si limiterà alla condivisione dello spazio, ma anche a iniziative comuni per il benessere e la salute dei cittadini, se è vero, come è vero, che il primo passo per star bene lo si compie ogni giorno facendo la spesa”.

Lo store di Esselunga in effetti ha molti spazi a disposizione: l’edificio è nato molto grande rispetto alla metratura massima di vendita imposta dalle regole comunali prima dell’ultimo piano di governo del territorio. All’interno, ancora oggi, gli scaffali occupano uno superficie ridotta rispetto al totale. Il vincolo era stato tolto dalla variante generale approvata sotto l’amministrazione Scanagatti.

Il Centro medico ha annunciato che i servizi proposti saranno quelli già collaudati altrove: visite specialistiche (ginecologia, medicina dello sport, dermatologia e medicina estetica, oculistica, ortopedia, otorinolaringoiatria, fisiatria, cardiologia, pediatria) e tutti i principali vaccini, il servizio ecografico, gli esami di laboratorio (prelievi del sangue e test delle urine, per esempio) annunciati “a prezzi concorrenziali rispetto al ticket”. E ancora podologia, fisioterapia, nutrizione, il servizio infermieristico e anche i corsi per il benessere.

“Sapremo essere partner di salute dei clienti di Esselunga - sostiene la società annunciando l’operazione - Siamo convinti che supermercati e centri commerciali possano anche essere luoghi in cui avvicinare le persone al mondo della cura e della prevenzione e siamo certi che a Rho e Monza seguiranno altri centri”.

Il Centro Santagostino è una realtà nata nel 2009 con la sede di piazza Sant’Agostino a Milano. Ha sedici centri tra Milano, Bologna e Brescia e nel 2017 riferisce di avere avuto 143mila pazienti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA