Albiate pronta ad accogliere i visitatori per la sagra di San Fermo, la più antica della Brianza
Albiate, una veduta di una delle ultime sagre

Albiate pronta ad accogliere i visitatori per la sagra di San Fermo, la più antica della Brianza

Conto alla rovescia per la festa patronale che quest’anno torna con la Fiera Zootecnica (dopo un anno sabbatico causa Covid-19) alla quale si potrà accedere martedì 10 agosto solo con Green Pass. I primi appuntamenti dal 7 agosto

San Fermo: Albiate è pronta ad accogliere i visitatori alla più antica Sagra della Brianza. Conto alla rovescia per la festa patronale che quest’anno torna con la Fiera Zootecnica (dopo un anno sabbatico causa Covid-19) alla quale si potrà accedere martedì 10 agosto solo con Green Pass. Salta, invece, inizialmente programmato nella stessa giornata, il mercato con le bancarelle per le vie del paese, sempre per le restrizioni anti contagio.

Gli organizzatori della Sagra, gli “Amici di San Fermo”, sono pronti per regalare agli albiatesi e a tutti i brianzoli giornate di festa che si aprono già da questo fine settimana. Sabato 7, alle 17, inaugurazione delle mostre alla scuola media (esposizioni che saranno visitabili anche l’8/9 e 10 agosto).

Domenica 8, dalle 18, spazio ai concorsi della tradizione (il mio orto e torta paesana) ospitati nell’area delle mostre. Lunedì 9, Festa di San Fermo, santa messa solenne celebrata dal parroco in chiesa parrocchiale alle ore 11, nel pomeriggio sfilata dei trattori per le vie del paese. Martedì 10 è invece il giorno della Fiera Zootecnica ospitata nel parco di Villa Campello sin dalle prime luci dell’alba. Ingresso, come detto, con Green Pass.

I controlli saranno rigorosi, Polizia Locale, Protezione Civile, carabinieri in congedo e volontari in maglia rossa, garantiranno ordine e rispetto delle normative anti contagio. “La 412esima Sagra di San Fermo si farà- ribadisce Sala - raggiungere questo risultato non è stato facile. Anzi, troppi dinieghi, troppe incertezze, poca chiarezza e molte chiacchiere, ma alla fine ce l’abbiamo fatta. La Sagra si farà e non verrà ridimensionata: le mostre verranno allestite nei locali della mensa scolastica della scuola media, la storica Fiera Zootecnica sarà nel parco comunale. Siamo pronti”.

“Tornare a proporre la Sagra con annessi e connessi è stato non solo un atto di coraggio da parte dell’associazione Amici di San Fermo, ma, certamente, un atto di fiducia nei confronti di chi, albiatesi e non, affolleranno numerosi come sempre, le vie del paese- dichiara il sindaco di Albiate, Giulio Redaelli -a tal proposito voglio ribadire la necessaria continuità nel seguire le regole comportamentali e di buon senso che ci sono imposte. Mi piace pensare che quest’anno sia l’anno zero, propedeutico alla rinascita di una Festa patronale che vede, oggi ancor più d’ieri, protagonisti la volontà e l’impegno da parte degli organizzatori e del loro presidente che da sempre credono nelle tradizioni passate, con un approccio attuale che le vivacizza”. San Fermo 2021, ci siamo. Il tempo non dovrebbe fare le bizze.

Buona Sagra, Albiate!


© RIPRODUZIONE RISERVATA