Albiate, la Sagra di San Fermo

chiama a raccolta per i 405 anni

Albiate, la Sagra di San Fermo  chiama a raccolta per i 405 anni

È l’evento brianzolo più antico ed entra nel vivo a partire proprio da sabato 9 agosto per concludersi martedì 12 agosto. Attese migliaia di persone alla mostra zootecnica e ai vari concorsi in Villa Campello.

Per i brianzoli che restano a casa questi giorni di agosto significano un appuntamento irrinunciabile che da 405 anni attira folle di visitatori. A migliaia, infatti, raggiungono Albiate per partecipare alla Sagra di San Fermo, il più longevo degli eventi organizzati in Brianza che - appunto - è arrivato all’edizione numero 405. Gli Amici di San Fermo, il gruppo di persone che si fanno carico di organizzare l’evento, hanno messo a punto un ricco programma. Numerosi gli appuntamenti che entrano nel vivo da sabato 9 agosto con la festa liturgica e messe in programma alle 8, 11 e 18,30, quest’ultima celebrata da monsignor Franco Agnesi. Alle 18, nel nuovo polo culturale, saranno inaugurate le mostre di artigianato, antiquariato, pittura e fotografia. Le mostre saranno aperte anche il 10, 11 e 12 agosto dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 19.

Domenica 10 agosto. Alle 7, 8, 9,30, 11 e 18 celebrazione delle messe e alle 17 la benedizione con il bacio della reliquia. Alle 21 musica e balli al Centro Ristoro.

Lunedì 11 agosto. Alle 8,30 e 20,30 messe mentre alle 15,30 è in programma la sfilata dei trattori per le vie del paese con la benedizione finale. Al termine la”salaminata” in omaggio a tutti gli agricoltori. Alle 21 la”gran busecada” con il concorso per decretare la trippa più buona della Brianza all’area ristoro di via Monfalcone.

Martedì 12 agosto. È la giornata della vera e propria Sagra di San Fermo alla quale parteciperanno anche 150 bancarelle nella zona di Villa Campello. Alle 8,30, 9,30 e 20,30 messe. Dalle 8 alle 13,30 nel parco di Villa Campello edizione numero 405 della rassegna zootecnica. Al mattino distribuzione del latte fresco da parte dell’Avis e in giornata grandi divertimenti nel parco per i più piccoli. Alle 18 il concorso”La mia urtaja” (il mio orto) in Villa Campello con la premiazione degli orti più belli. Alle 15 gara e assaggi per il concorso mieli, alle 15,30 la 17esima edizione della mostra canina con iscrizioni a partire dalle 13,30, alle 16 le premiazioni e la festa di chiusura della Sagra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA