Aicurzio: servono le mascherine e l’azienda attiva la produzione ad hoc 24 ore su 24
Mascherine introvabili

Aicurzio: servono le mascherine e l’azienda attiva la produzione ad hoc 24 ore su 24

LEGGI Aggiornamenti - Scoppiata l’emergenza Coronavirus, in Brianza un’azienda ha messo l’acceleratore alla produzione: 24 ore su 24 per fornire le mascherine che non si trovano. Succede ad Aicurzio.

Ad Aicurzio l’azienda Montrasio Italia mette in moto la produzione per far fronte all’emergenza dell’acquisto delle mascherine, esaurite in molti negozi e farmacie anche in Brianza dopo l’inizio dei contagi da Coronavirus. E lo ha fatto attivando una produzione specifica su 24 ore per rispondere all’urgenza.

«A fronte di una così grave emergenza e della carenza di mascherine, ci siamo sentiti in dovere di mettere a disposizione la capacità produttiva e lo spirito di innovazione che ci contraddistingue per elaborare un prodotto utile e facile da usare, destinato alla popolazione italiana e internazionale di ogni età - fanno sapere dall’azienda - Come indicato dalle autorità medico-scientifiche, le mascherine da sole non possono isolare il virus, ma, se correttamente utilizzate, rappresentano un modo pratico ed efficace per limitarne la diffusione».

Specializzata nella produzione del tessuto non tessuto, la Montrasio Italia ora fabbrica anche mascherine monouso ad alte performance antibatteriche che sono già disponibili per la distribuzione su larga scala. L’azienda ha voluto così dare un aiuto concreto. Negli ultimi giorni, sono stati riforniti diversi enti pubblici e privati in tutta Italia nei luoghi in cui l’utilizzo di mascherine è fondamentale.

Le mascherine made in Brianza, per adulti e bambini, sono appositamente studiate con alta capacità di resistenza del tessuto non tessuto che le compone, sono monouso: una volta utilizzate si smaltiscono secondo le norme comunali vigenti nel paese e nella città di appartenenza. Sono grandi il 50% in più rispetto alle comuni mascherine in commercio e coprono sia bocca che naso senza dover essere indossate con lacci ed elastici


© RIPRODUZIONE RISERVATA