Agrate Brianza, rubati i fari alla Filodrammatica agratese: spettacoli cancellati, indagini aperte
Agrate furto fari ex scuola via Ferrario (Foto by Michele Boni)

Agrate Brianza, rubati i fari alla Filodrammatica agratese: spettacoli cancellati, indagini aperte

Furto notturno nella sede della associazioni di via Ferrario ad Agrate Brianza: ignoti hanno rubato i nuovi fari della Compagnia Filodrammatica Agratese. Spettacoli cancellati e appello a chi può dare un aiuto. Indagini aperte.

Furto notturno ai danni della compagnia Filodrammatica Agratese: ignoti hanno rubato una nuova attrezzatura custodita nella sede che ospita diverse associazioni. La denuncia è arrivata dall’associazione stessa.

«Nella notte tra mercoledì e giovedì presso la nostra sede nell’ex scuola elementare di via Ferrario hanno rubato i fari appena comprati con sacrifici e dopo anni. – ha annunciato il sodalizio sul proprio profilo Facebook - Questo è un danno non indifferente che purtroppo implica la disdetta degli spettacoli nei cortili edizione 2019 e compromette i futuri spettacoli. È veramente un’ingiustizia, chi ha compiuto questo atto si vergogni».

Il sodalizio guidato dalla presidente Stefania Galizioli non è stato neanche l’unico a subire la scorribanda dei ladri, sembra infatti che i malviventi abbiano passato in rassegna anche altre aule utilizzate da altre associazioni del territorio prelevando anche un mixer, le casse e una pianola. L’episodio è stato denunciato alla caserma dei carabinieri di Agrate Brianza, che hanno aperto le indagini per identificare i colpevoli.

Resta ancora da capire come i ladri siano riusciti a penetrare nell’edificio di via Ferrario, dal momento che per ora non sono stati rilevati segni di effrazione a porte o finestre.
«Noi siamo una compagnia teatrale fatta di attori volontari – ha aggiunto Galizioli – e siamo molto dispiaciuti che quest’estate non potremo recitare nei cortili senza i fari acquistati un anno fa. Ci permettiamo di lanciare un appello a chi volesse darci una mano e magari prestarci questi materiali per illuminare la scena».


© RIPRODUZIONE RISERVATA