Agrate Brianza, amministrative 2019:  l’outsider Marrella si ritira dalla corsa alla fascia tricolore
Agrate Giovanni Marrella (Foto by Michele Boni)

Agrate Brianza, amministrative 2019: l’outsider Marrella si ritira dalla corsa alla fascia tricolore

Colpo di scena per le elezioni comunali di Agrate Brianza, Giovanni Marrella candidato sindaco di “Vorrei un’Agrate così” si ritira a due mesi dal voto. La corsa per la fascia tricolore si riduce a tre candidati: Simone Sironi per il centrosinistra, Dino Bosisio per il centrodestra e Giuseppe Procopio per il Movimento Cinque Stelle.

Colpo di scena per le elezioni comunali di Agrate Brianza, Giovanni Marrella candidato sindaco di “Vorrei un’Agrate così” si ritira a due mesi dal voto. È stato lo stesso agente immobiliare a informare i suoi elettori di questa decisione lunedì mattina attraverso i social network.

LEGGI Monza e Brianza: tutti i Comuni che andranno alle urne nel 2019

«Comunico ufficialmente che non sarò candidato sindaco alle prossime amministrative di Agrate Brianza , il perché lo scoprirete il 29 Marzo alle 20 presso l’auditorium scuole medie di Agrate Brianza alla serata evento di “Vorrei un’ Agrate così cambio destinazione d’uso” a cui vi consiglio di assistere perché solo lì spiegherò il perché. Sino ad allora vi prego di non domandarmi nulla – ha scritto in un enigmatico post Marrella - Per il mio modo di essere potrei essere il migliore sindaco in un mondo futuristico, colorato e dinamico, corretto e umano. Non è fattibile, e quindi da oggi in poi stop ai sermoni. Mi spiace solo per chi ci avrebbe votato e sarebbero stati in tanti ma capiranno perché in due tre semplici passaggi».

Non è ancora chiaro se oltre alla rinuncia dell’alfiere di questa lista civica sparirà anche lo stesso gruppo di “Vorrei un’Agrate così”. Per ora la corsa per la fascia tricolore si riduce a soli tre candidati: Simone Sironi per il centrosinistra, Dino Bosisio per il centrodestra e Giuseppe Procopio per il Movimento Cinque Stelle. Resta comunque un certo stupore perché proprio Marrella era molto lanciato nei giorni scorsi nel bel mezzo di un’accesa campagna elettorale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA