Aggressione per gelosia nel parcheggio dell’Esselunga di via Buonarroti a Monza
Un’auto della polizia di stato

Aggressione per gelosia nel parcheggio dell’Esselunga di via Buonarroti a Monza

Un sessantenne è stato colpito al volto da un conoscente della ex moglie. La donna ha detto di non avere alcuna relazione con l’aggressore il quale, tuttavia, potrebbe aver agito per gelosia. Sul posto la polizia di stato.

L’ex marito aggredito e mandato all’ospedale da un conoscente della moglie. E’ accaduto domenica 1 marzo attorno alle 16 In via Buonarroti nel parcheggio del supermercato Esselunga. Vittima un uomo di sessant’anni circa di Cinisello Balsamo che si trovava in compagnia della ex moglie 47enne: colpito al volto, ha riportato una lieve lesione a causa della rottura delle lenti degli occhiali che indossava. L’aggressore è quindi fuggito.

All’arrivo della polizia e del personale paramedico la donna ha riferito di conoscere il responsabile dell’accaduto e che lo stesso, pur non avendo alcuna relazione con lei, potrebbe aver colpito l’ex marito per gelosia. In attesa della querela di parte, dagli uffici della Questura si sta valutando l’eventuale misura da adottare nei confronti dell’assalitore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA