A Verano rubano un mezzo da lavoro in un cantiere per assaltare un distributore di sigarette e il bar “Blue eyes”
Il distributore di sigarette assaltato dai malviventi

A Verano rubano un mezzo da lavoro in un cantiere per assaltare un distributore di sigarette e il bar “Blue eyes”

A Verano i malviventi hanno rubato un mezzo da lavoro nel cantiere dell’ex Core per assaltare un distributore di sigarette e il bar “Blue eyes”.

Rubare un mezzo pesante da cantiere, per sfondare un distributore di tabacchi automatico e mettere a segno la spaccata a un bar. É successo nelle primissime ore di domenica 17 gennaio, quando i ladri hanno preso un sollevatore telescopico del tipo “manitou” dal cantiere della ex Core che si trova tra via Sauro e via Umberto I. Hanno poi sfruttato la forza del muletto per scardinare il distributore di tabacchi dell’attività “Non solo fumo” di via Sauro, ottenendo tra gli 800 e i 900 euro in sigarette, e per sfondare la serranda del vicino bar “Blue eyes”. Terminate le proprie operazioni, la banda ha abbandonato il carrello elevatore e si è dileguata a bordo di un’auto.

Il fattaccio è successo attorno alle 4 del mattino. «C’è un sistema per cui le attività del distributore automatico mi vengono segnalate via mail: vendite, prodotti esauriti... - racconta Giovanni Gallo, titolare della tabaccheria -. Alle 4.12 di domenica hanno iniziato ad arrivarmi mail di esaurimento merce e simili: a quell’ora la macchina era andata in tilt». Proprio in direzione del distributore, poi, «ho puntata una telecamera. Si vedono i ladri, sembrano 3, che allungano il braccio della macchina, sollevano il distributore e cercano di caricarlo su una station wagon. Non ci riescono, quindi lo lasciano a terra e provano ad aprirlo. Dal foro ottenuto non sono riusciti ad estrarre i soldi, né l’incasso né le monete per il resto, ma hanno rubato tra gli 800 e i 900 euro di sigarette».

Sono intervenuti i carabinieri della stazione di Verano Brianza. Le indagini sono in corso. La polizia locale di Verano sta coadiuvando i militari tramite la fornitura delle immagini delle telecamere piazzate sul territorio comunale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA