A Varedo inaugurata la nuova Chiocciola: store, servizi e parco giochi per bambini
Uno dei reparti del nuovo megastore la Chicciola di Varedo con le dipendenti (Foto by Marco Mologni)

A Varedo inaugurata la nuova Chiocciola: store, servizi e parco giochi per bambini

La nuova Chiocciola di Varedo ha riaperto a tempo record con una struttura che comprende anche un parco con giochi per i bambini. Taglio del nastro il 2 marzo.

Ha riaperto a tempo record con un parco con piste, scivoli e altalene; un’area per bambini; uno spazio dedicato a corsi per le mamme; e perfino uno spazio giochi per cani e gatti: il nuovo megastore La Chiocciola di Varedo è stato inaugurato sabato 2 marzo nella nuova sede di via Torino 8, dopo che quella storica sulla Monza-Saronno è stata divorata da un incendio nella sera del 5 gennaio.

LEGGI Varedo: rogo al negozio di giocattoli. Vigili del fuoco ancora in azione - FOTO e VIDEO
LEGGI Varedo, la Chiocciola riparte dopo l’incendio: «Aperti grazie a internet. E torneremo»
LEGGI Varedo, la Chiocciola nella nuova casa riparte dall’ufficio del web

Poteva essere questa la parola fine su una storica attività commerciale di Varedo. Invece, la capacità di reagire del patron Raffaele Romanò e del suo staff ha portato a un nuovo inizio. In poche settimane l’imprenditore ha individuato un nuovo capannone e lo ha trasformato in un negozio di 8mila metri quadrati con caratteristiche uniche anche in Europa.

Alla vigilia Romanò si era lasciato scappare un sorriso: «Devo dire grazie alla mia famiglia, ma anche ai miei straordinari collaboratori. E anche alla mia città. Nelle mie radici ho trovato la forza per ricominciare e per ripartire. Sono convinto che questa capacità – che oggi si chiama resilienza – appartiene al nostro Dna e dunque tanti altri varedesi sarebbero stati capaci di realizzare tutto questo».

La Chiocciola non ha mai veramente chiuso i battenti. Pochi giorni dopo, era già stato riattivato il canale commerciale di e-commerce. I primi giorni, a casa di Raffaele Romanò. Poche settimane dopo, al pianterreno del nuovo spazio commerciale. Poi, un crescendo rapidissimo, fino al momento atteso del taglio del nastro. Un destino diverso invece attende il vecchio negozio: a partire dai primi giorni di marzo sarà abbattuto. Tra un anno, al suo posto ci sarà un nuovo spazio commerciale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA