Vorrei adottare un secondo cane, come faccio a sapere se andrà d’accordo con la mia meticcia Malika?

L’inserimento del secondo cane in famiglia: una scelta che va ponderata. Risponde la dottoressa Anna Randazzese, Istruttrice Cinofila
Consigli a Sei zampe due cani che giocano - foto creata da master1305/it.freepik.com
Consigli a Sei zampe due cani che giocano – foto creata da master1305/it.freepik.com

Buonasera, vorrei adottare un secondo cane, ho già una meticcia di 3 anni e penso che sarebbe falice di avere un compagno di giochi. Non so però come fare per avere la certezza che vadano d’accordo, come posso accertarmene? qualcuno dice che sia meglio prendere un cucciolo così cresce con la grande e hanno tempo di conoscersi prima di essere due adulti, ma non so alla mia i cuccioli non piacciono molto quando li incontra per strada…
Luisa

Buongiorno, la scelta di inserire in famiglia un secondo cane va valutata molto bene tenendo ben presente diversi aspetti: innanzitutto avere due cani è molto più impegnativo che averne uno (sia dal punto di vista economico, che di dispendio di energie e tempo per le persone che li gesiranno); è infatti un errore pensare che avere un cane o averne due non cambi molto.

Ogni individuo ha diritto e necessità di fare esperienze adeguate alle sue esigenze e cani diversi hanno esigenze diverse: per questo motivo andrebbero almeno in parte gestiti individualmente (con uscite separati, quindi uno alla volta e attività separate); in particolare, più c’è differenza tra un cane e l’altro (di sesso, età, taglia, temperamento) più avranno necessità diverse; se ad esempio abbiamo un cane adulto, inserire un cucciolo significa che avranno bisogni molto diversi e non potremo fare fare le stesse cose a entrambi insieme sempre; banalmente un cucciolo vorrà mordere e dovrà sporcare più spesso, ma avrà poca resistenza in passeggiata, mentre un adulto magari vorrà fare lunghe passeggiate ed essere lasciato riposare quando è in casa.

La prima valutazione dunque è se la famiglia ha tempo e risorse da dividere per due cani. Fatta questa premessa la scelta di quale cane, credo andrebbe fatta insieme al cane che già vive con voi; le strutture come i canili o rifugi privati che lavorano con professionalità sono i primi a proporre un percorso di conoscenza tra il cane che vi piacerebbe adottare e voi con il cane che già vive con voi: in questo modo sarà possibile non solo valutare la compatibilità, ma anche capire come andranno gestiti a casa (ad esempio ci saranno magari momenti in cui ai cani va assicurato di poter riposare se uno dei due è più giocherellone mentre l’altro meno e nel riposo non vuole essere scocciato. Non solo, in questo percorso di conoscenza si garantirà che quando il cane andrà a casa sarà già “amico” di quello che vive già in famiglia, evitando eccessive gelosie o difficoltà nel ritrovarsi uno sconosciuto tra le mura domestiche che ruba tempo e attenzioni.

Il cucciolo è certamente un’opzione, ma come hai detto la tua meticcia non ama i cuccioli e questo deve essere un campanello che ti indica che forse per voi non è la strada giusta al momento. E’ poi vero che un cucciolo ha tempo di conoscere il cane adulto e regolarsi prima di diventare adulto, ma è anche vero che su un cucciolo è molto più grande l’incognita di “come sarà da adulto” rispetto a un cane che è già formato: e dimentichiamoci che un cucciolo crescerà come vogliamo noi, non è un foglio bianco, ha un DNA che parla chiarissimo e ci sono attitudini che, benché possano essere smussate, non possono cambiare del tutto solo perchè “lo cresciamo noi”.

Quindi il mio consiglio è di valutare dapprima bene se ve la sentite e potete avere un secondo cane con tutto ciò che questo comporta, poi magari di chiedere consiglio a un professionista che possa aiutarvi a vagliare le possibilità e trovare un cane adatto non solo a voi, ma anche e soprattutto a Malika.

Anna Randazzese *

* Laureata in psicologia e Istruttrice Cinofila, lavora sul territorio di Monza e Brianza con attività individuali e collettive, proponendo percorsi di educazione e riabilitazione comportamentale a tutti i tipi di cani, dai cuccioli appena arrivati a casa a cani adulti con problematiche comportamentali anche complesse. Potete vsisitare il suo sito web www.aseizampe.com o la pagina facebook Aseizampe